Francia, morto il poliziotto eroe Arnaud Beltrame: si era offerto come ostaggio per salvare la vita di altre persone

Arnaud Beltrame, non ce l’ha fatta. L’ufficiale della polizia francese è morto nella notte a seguito delle ferite riportate. L’uomo si è offerto come ostaggio per consentire il rilascio delle persone tenute sotto sequestro da Radouane Ladkim, l’autore dell’attacco terroristico di Trèbes, già noto alle Forze dell’Ordine francesi come figura vicina agli estremisti.

A dare la triste notizia il ministro dell’Interno francese Gérard Collomb che ha dichiarato in un tweet: “Mai la Francia dimenticherà il suo eroismo, il suo coraggio, il suo sacrificio”. Beltrame aveva 45 anni, durante il sequestr ha lasciato il cellulare con la chiamata aperta su un tavolo del supermercato, permettendo agli agenti di polizia all’esterno dell’edificio di sentire quello che stava accadendo. Un eroe e un servitore dello Stato che ha fatto il proprio dovere con coraggio non comune: a lui e ai suoi cari il nostro pensiero e il nostro cordoglio.

Arnaud Beltrame