Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Venezia: grande successo alla “Camminata Rosa”

Scritto da il 18 Ottobre 2022

Una grande giornata di solidarietà

Venezia

Foto pagina Facebook Comune di Venezia

Venezia – Oltre mille persone, con l’immancabile maglietta rosa, fiocchetti, nastri, zainetti dello stesso colore, hanno partecipato nella mattina del 16 ottobre alla ‘Camminata Rosa’. Evento organizzato dall’associazione Pink Lioness in Venice, nato dalla collaborazione tra Reale Società Canottieri Bucintoro e Avapo Venezia, per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della prevenzione del tumore al seno e raccogliere fondi da destinare al reparto di Senologia dell’Ospedale Civile di Venezia. Ha preso parte a questa settima edizione la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano insieme all’assessore Elisabetta Pesce e alle consigliere Francesca Rogliani e Deborah Onisto. Presente anche il presidente della Municipalità di Venezia, Murano, Burano, Marco Borghi, con alcuni consiglieri municipali.

Venezia “Camminata Rosa”

La camminata ha preso il via alle ore 10 dalla Stazione ferroviaria di Santa Lucia, e si è conclusa alla Basilica della Madonna della Salute, dopo un percorso di cinque chilometri. Il ricavato della manifestazione sarà utilizzato per l’acquisto di un macchinario diagnostico per il reparto di Senologia di Venezia.

Foto pagina Facebook Comune di Venezia

Venezia – “Camminata Rosa” – Le parole della presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano

“A nome dell’Amministrazione un ringraziamento alle Pink Lioness, Avapo Venezia, e Bucintoro. Dietro l’evento di oggi c’è un grande sforzo organizzativo che dura da mesi. I risultati odierni però premiano l’impegno. La Camminata Rosa è cresciuta negli anni con l’Ottobre Rosa, il mese di iniziative dedicato alla prevenzione del tumore al seno, a cui abbiamo dato vita dal 2015. Sette anni, frutto di un grande lavoro di squadra grazie ad associazioni, ai medici dell’Ulss 3 Serenissima e a tutte le ‘donne in rosa’ di questa città che sono le nostre guerriere e campionesse di vita. Grazie per l’insegnamento che continuate a darci e che tutta la città deve continuare a supportare, con generosità e sensibilità”.

 

La galleria fotografica della manifestazione


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *