“Sul finire della sera: testimonianze dal e del Covid”: mi sono vaccinato, ecco la mia esperienza

In questa quarta puntata di “Sul finire della sera: testimonianze dal e del CovidOrazio Cassiani ci porta la propria riflessione su questa fase dell’emergenza coronavirus:

Mio nonno mi ha trasmesso il rispetto delle regole, il senso dell’onore e la coscienza civile! Ritengo che sottoporsi a vaccinazione sia un dovere per un professionista sanitario, che vadano garantite le regole necessarie affinché l’intera società “unita” possa superare questo momento, infine che sia necessario il senso civico di tutti, per il rispetto delle regole e l’adesione alla campagna vaccinale. Solo in questo modo, potremo raccontare ai nostri nipoti: IO C’ERO!

Vergogna: essere più sensibile al giudizio degli altri piuttosto che al senso di colpa! (cit. Morgana)

Ma le crisi politiche servono a spostare l’attenzione?

Dietro I numeri ci sono le persone.

Ancora confusione sul rientro a scuola ed i ragazzi protestano.

Se avete domande, volete approfondire un tema o presentare la vostra esperienza rivolgetevi agli indirizzi di questa emittente


Ogni lunedì alle 11:00 e alle 16:00 Orazio Cassiani sarà ospite di Radio 5.9 per raccontare in una decina di minuti esperienze lette, vissute ed interpretate. Per condividere emozioni, sensazioni e ciò che ci sta accadendo in un podcast dal titolo “Sul finire della sera: testimonianze dal e del Covid“.

Orazio Cassiani è laureato magistrale in Economia e Management Internazionale delle Aziende Sanitarie. LM SIO. Master di secondo livello in Direzione e Management delle Aziende Sanitarie – Strumenti di Controllo, Responsabilità Professionali e Analisi del Rischio. PSQM certificato RINA. Albo esperti AGENAS. Albo esperti OPI. Ufficiale (cdg) CRI. Autore di diverse pubblicazioni.