Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Stasera il Maccabi Tel Aviv per la Virtus

Scritto da il 8 Dicembre 2023

Nella foto Virtus di Matteo Marchi : Isaia Cordinier grande protagonista dell’ottimo momento Virtussino

Stasera il Maccabi per la Virtus, confronto fra i migliori esterni d’Eurolega

Palla a due stasera venerdì 08 dicembre, ore 20.30 Virtus Segafredo Arena (Bologna). Diretta: Sky Sport, DAZN, Euroleague.TV e Radio Nettuno Bologna Uno, arriva un’altra squadra dall’alto lignaggio Europeo con 6 Euroleghe nella propria bacheca (una di queste conquistata a Strasburgo proprio a spese delle Vnere con giallo finale a sfavore di Bologna). La formazione israeliana vive un momento estremamente complicato e credo non ci sia bisogno di spiegare il perchè,  il rendimento sul campo ha risentito relativamente considerando che la squadra gioca in pratica sempre in trasferta (le partite casalinghe le gioca a Belgrado) ma deve tornare in Israele per le gare del campionato Israeliano. Presentando la squadra di coach Oded Kattash è impossibile non rilevarne la profondità del roster, completo in ogni ruolo, ricco di centimetri, chili ma anche tanto talento specie sugli esterni.  Spicca su tutti Lorenzo Brown americano, ex nba con diverse canotte, naturalizzato spagnolo e pertanto vincitore degli Europei con le furie rosse di Sergio Scariolo, attualmente miglior play d’Eurolega. Attorno a lui, grazie ai suoi assist e al controllo del gioco, tutti migliorano e i risultati sono lì a dimostrarlo.

Per la presentazione degli avversari della Virtus eccovi il link al pezzo su queste colonne del nostro Franco Vannini : https://www.radio5punto9.it/60406-2/

La Virtus stasera problemi di benzina

Per provare ad ipotizzare quale Virtus vedremo stasera dovremmo sapere quanta benzina è rimasta nel serbatoio bianconero dopo il miracolo col Barcellona. Le opinioni possono essere contrastanti, a parte che il Maccabi ha giocato anch’esso e pure in trasferta una partita decisa nel finale, vi sono fatiche e fatiche come anche vittorie e vittorie. Stabilito il principio che vincere aiuta a vincere, la Virtus ha di fronte un altro muro da scalare ma ci arriva con più certezze di quante ne avesse mercoledì alle 20, ha avuto che un killer capace di uccidere i match alla fine quando conta indossa la canotta n. 1 e magari se venisse meno un altro con la n. 3 è sempre disponbile, che Cordinier e Mickey stanno fisicamente bene dopo gli acciacchi e che Daniel Hackett è in questo momento l’uomo in grado di caricarsi la squadra sulle spalle per compiere qualsiasi impresa. In dubbio stasera ancora Pajola, molto probabilmente i 12 saranno quelli visti col Barcellona.

Ciò che è assolutamente sicuro che l’Arena sarà il sesto uomo accanto alle Vnere così come in tutte le occasioni compresa quella del miracolo contro il Barca.

Le parole di Coach Banchi alla vigilia della sfida: “Il Maccabi arriva a Bologna sulla scia di due convincenti successi. La vittoria a Lione, di poche ore fa, li ha proposti, ancora una volta, come una squadra decisamente complessa da affrontare, grazie alla velocità, all’atletismo e al talento tecnico che li contraddistingue. Lorenzo Brown, Wade Baldwin, Colson, con Blatt, Cleveland e Webb, rappresentano uno dei reparti esterni più prolifici dell’Eurolega, in grado di imporre ritmi frenetici alla gara ed esaltare l’incisività di Nebo e Rivero, centri che stanno garantendo un elevato rendimento fatto di aggressività ed intimidazione difensiva, oltre che ad una elevata incisività nei giochi a due e a rimbalzo offensivo. Cercheremo di controllare al meglio il ritmo della gara poggiando su una esecuzione offensiva e una consistenza difensiva, che ci permettano di limitare le loro fonti principali di giochi, con il desiderio di regalare un’altra notte memorabile ai nostri indomabili tifosi.”

Le parole di Cordinier nel pregara: “Ci attende una grande partita, abbiamo bisogno di guardare avanti. Veniamo da un’altra grande gara ieri contro il Barcellona. Dobbiamo continuare a costruire su quello che abbiamo imparato e migliorare ogni giorno. Il Maccabi è una squadra molto atletica, giocano molto bene in difesa, dovremo giocare bene la palla ed usare la nostra fisicità.”


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *