Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Virtus-Maccabi , una classica europea

Scritto da il 8 Dicembre 2023

Domani sera la Virtus nella 13° giornata della coppa europea affronta in casa gli israeliani del Maccabi di Tel Aviv.

In questo momento drammatico nel quale il discorso sportivo diventa di secondo piano di fronte al conflitto in corso è difficile concentrarsi sui soli aspetti agonistici.

Intanto il sito israeliano israelhayom.co.il ha rivelato che nel 2023/24 il Maccabi Tel Aviv abbia avuto a disposizione un budget simile a quello dello scorso anno, ovvero intorno ai 22.3 milioni di euro complessivi che include gli stipendi dei giocatori ed altri costi.

Ad oggi la squadra è al 4° posto ( 7 vinte e 5 perse) ad una sola vittoria dalla Virtus e alla pari di team come l’AS Monaco destinato ai vertici della rassegna. Nelle 5  partite giocate in trasferta il bilancio è di 3 vittorie (tra le quali il sacco diMilano) e due sconfitte patite contro i monegaschi ed il Valencia.

Nel mercato estivo il Maccabi ha perso il 2,08 Jarell Martin e le guardie Darrun Hilliard e Jalen Adams, mantenendo però gli elementi più utilizzati e proficui. In entrata sono arrivati Rivero e James Webb dal Valencia eil play Blatt dall’Alba Berlino.

Coach Kattash, che come tutti gli israeliani è abituato a gestire le emergenze, può schierare un quintetto in cui è rientrato, dopo una sosta per infortunio che gli ha fatto perdere 6 turni, il PG Wade Baldwin, sinora con 21ppp ed un PIR di 27. La regia è in mano a Lorenzo Brown, sinora 13,9 ppp e 7 assist, dietro di loro i due play Tamir Blatt (7,4 ppp e 5 assist) rimpatriato dall’Alba Berlino ed il solito John-DiBartolomeo, mentre per la guardia entra Antonius-Cleveland, assai scarso dall’arco.

Completano il quintetto un ottimo Bonzie Colson (13,3ppp e 6,6 reb in 29 minuti in campo) , il 2,05 arrivato dal Valencia James Webb (5.6ppp) dotato di ottimo tiro da oltre l’arco e l’erculeo Josh-Nebo (9,6 ppp e 5,7 reb in 22 minuti).

In netta crescita dalla panchina si alzano il 2,10 bielorusso Roman Sorkin (7,5ppp e 3,5 reb) in soli 16 minuti e le due ali USA naturalizzate Cohen e Menco, poco più che comparse. Mentre per lo spot di centro Jasiel Rivero, cubano di 2,06 per 110kg, proveniente anch’esso dal Valencia che viaggia con 9,4ppp e 3,5reb in 19 minuti di utilizzo.

GUARDIE

 

ANTONIUS CLEVELAND

LORENZO BROWN

WADE BALDWIN IV

JOHN DIBARTOLOMEO

TAMIR BLATT

ALI

BONZIE COLSON

RAFI MENCO

JAMES WEBB III

ROMAN SORKIN

JAKE COHEN

CENTRI

JOSH NEBO

JASIEL RIVERO

Da apprezzare come Nikola Vujcic, leggenda del club ed ora dirigente  non abbia voluto lasciare Tel Aviv, e sia rimasto al seguito della squadra in questa fase così delicata del paese.

Si potrebbe credere che i giocatori difficilmente possano in questo momento pensare alle partite ma dal paese sono giunti migliaia di messaggi a loro ed al club  spingendoli affinchè diano il massimo per dare sostegno morale alla popolazione così duramente colpita ed impegnata in questa guerra.

Per domani non è dato sapere se la Prefettura abbia catalogata la partita come “ad alto rischio” per timore del reviviscenza antisemita che fortunatamente è infrequente nel nostro paese.

Gli arbitri del match sono : Fernando Rocha (POR) , Piotr Pastusiak (POL) e Gytis Vilius (LIT)

Bookmakers : Virtus 1,50 – Maccabi 2,50

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *