Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Serie D, l’avversario dell’A.C. Carpi (un girone dopo): focus sulla Pistoiese

Scritto da il 28 Gennaio 2024

Il Carpi ospita una Pistoiese ridimensionata e totalmente nuova

 

Carpi

 

Rendimento

La Pistoiese occupa il posto nel Girone D di Serie D con 27 punti, a -9 dai Play-off e +3 sui Play-out. Partito con grandi ambizioni di lottare per il primato, il club toscano non vince da 6 partite e sta vivendo da metà dicembre una pesante crisi economico-societaria, aggravata dalla mancanza di un nuovo acquirente.

Il bilancio è di 7 vittorie contro Victor San Marino (2-1), Aglianese (1-2), Progresso (2-1), Certaldo (1-0), Prato (1-3), Borgo San Donnino (2-0) e Sangiuliano City (1-2, 3 dicembre 2023); 6 pareggi contro Carpi (0-0 allo Stadio Melani), Sammaurese (1-1 al Macrelli), Mezzolara (0-0), Fanfulla (0-0), Sant’Angelo (1-1) e Corticella (0-0 al Biavati, 16 dicembre); e 7 sconfitte contro Ravenna (1-0), Forlì (1-0) e Imolese (2-0), più gli ultimi 4 KO consecutivi che hanno dato il via al crollo verticale, dal surreale 3-0 casalingo del 20 dicembre contro il Lentigione schierando i ragazzi della Juniores (tutti i calciatori presi nel mercato estivo e a fine 2023 si erano svincolati), passando per il Ravenna (0-3), il Victor San Marino (onorevole 2-1 nella Repubblica del Titano) e l’Aglianese (0-2). I gol segnati sono 17 i gol subìti sono 21.

In Coppa Italia di Serie D, dopo aver eliminato il Prato (1-0), il cammino si è fermato nei Trentaduesimi di Finale, persi contro il Sansepolcro il 18 ottobre 2023 (1-1 dopo i 90′ e 4-2 ai rigori).

 

Organico

Dopo 20 partite di Serie D, la Pistoiese conta addirittura 59 giocatori impiegati (Prato e Aglianese hanno schierato 34 calciatori diversi, il Carpi 27). Dal quarto posto della 14a giornata con 25 punti (a -4 dal Ravenna capolista), gli arancioni sono entrati in un limbo che li sta avvicinando alla zona retrocessione. Il ridimensionamento ha coinvolto allenatore (Consonni fu esonerato alla settima giornata e venne richiamato alla nona dopo una fugace parentesi con Manoni), staff tecnico e squadra.

Dalla nefasta gara contro il Lentigione, in panchina c’è il 43enne Gabriele Parigi, promosso dalla Juniores insieme a una lunga schiera di giovani che all’improvviso si sono ritrovati a esordire in Prima Squadra al posto dei veterani, svincolati in massa nei giorni antecedenti. Anche per questo la Pistoiese è passata dall’avere l’età media più alta (all’andata contro il Carpi era di 23,1 anni) all’età media più bassa (20,8 anni) del Girone D.

Sono partiti per esempio il portiere Ricco (Prato); i difensori Davì (Grosseto), Salto (Sanremese), Chrysovergis (Campobasso), Pertica (Sangiovannese) e Goffredi (rientrato al Bologna); i centrocampisti Caponi (tornato dal Livorno a novembre, ora è allo United Riccione), Tanasa (Livorno), Florentine (svincolato), Di Mino (Pianese), Ferrandino (Arconatese), Costa (rientrato alla Virtus Entella) e l’ex Athletic Carpi Lordkipanidze (Sanremese); e gli attaccanti Oubakent (Sasso Marconi), Piscitella (L’Aquila), Marquez (Piacenza), Trotta (Brindisi), Diodato (rientrato all’Empoli), Macrì e Nardella (Follonica Gavorrano). Una rosa piena di nomi importanti, molti dei quali però non hanno confermato le attese.

Tra i rinforzi invernali di esperienza spiccano il portiere 21enne Mataloni (Lamezia); il difensore camerunese Kamana (Ossese); i centrocampisti Carannante (nuovo capitano, ex Casertana e Grosseto), Del Rosso (Seravezza) ed Evangelista (Barletta); il trequartista senegalese Diakhate (Locri) e la punta 34enne italo-ghanese Atsina (Uerdingen, quinta serie tedesca).

 

Precedenti 

Tra Carpi e Pistoiese ci sono in totale 25 precedenti, divisi in 6 vittorie emiliane (tutte in casa), 7 pareggi e 12 vittorie toscane. La Pistoiese è avanti 43-34 nel conto dei gol.

La partita di andata, giocata al Melani il 1° ottobre 2023, finì con un bloccato 0-0 dove il Carpi ebbe le migliori occasioni (disinnescate da Ricco) con Saporetti al 2′ e al 79′.

Al Cabassi, nella stagione 2022-2023, il risultato fu 1-1: al gol di Calanca al 39′ rispose Florentine al 77′ (16 ottobre 2022).

Come detto prima, il Carpi ha ottenute tutte le sue vittorie contro la Pistoiese al Cabassi. In Seconda Divisione (denominata Serie B nel 1929) si impose con grandi risultati: 4-0 il 14 dicembre 1924 (De PietriMoretti e doppietta di Sabbadini); 5-2 il 2 maggio ’25 (a segno con due doppiette Baccilieri e Focherini, poi Siligardi e infine per gli ospiti Cantini); e 3-1 il 19 dicembre ’26 (Siligardi, doppietta di Michieli e parziale 2-1 di Nekadoma).

Il 7 aprile 1940, in Serie C, il Carpi vinse per 2-0 (reti di Righi Benelli). Nella stessa categoria, il 26 settembre 1965, i biancorossi strapparono alla seconda giornata un 1-0 con Rossini all’82’. L’ultimo successo nel Cabassi è il 5-2 del 17 ottobre 1993 in Serie C1. Il futuro atalantino Doni al 54′ e Campioli al 58′ sembrarono ipotecare il colpaccio per la Pistoiese, ma dopo l’ora di gioco si scatenò Stefano Protti con un poker unico e finora senza pari nella storia carpigiana. Il bomber di Santarcangelo pareggiò con due rigori al 63′ e al 74′, poi completò la rimonta al 79′ e chiuse un pomeriggio speciale al 90′, due minuti dopo il 4-2 del compagno di reparto Nitti.

La Pistoiese mise a segno un tennistico 6-2 il 16 ottobre ’27: aprì Frassoldati al 15′, poi tra il 28′ e il 30′ Civinini (doppietta) e Gallo chiusero il primo tempo sul 4-0; nella ripresa, tra il 54′ e il 56′, Caliumi innescò una reazione biancorossa, spenta da Barni al 61′ e Ferrero all’84’.

Il 9 ottobre 1994 la Pistoiese, promossa in Serie B a fine stagione, vide sfumare la vittoria nel finale: Lunardon all’81’ rispose al gol al 13′ di Zanini. Lo stesso risultato si verificò il 12 gennaio 1997 (Imbriani per i toscani al 35′, Caruso per gli emiliani al 38′). Le ultime affermazioni al Cabassi dei toscani sono l’1-0 del 28 dicembre 1997 (Mazzuccato) e per 2-0 il 18 ottobre 1998 (doppietta di Pantano).

Partite giocate in totale: 25 (12 in Emilia, 13 in Toscana).
Vittorie del Carpi: 6 (6 in casa).
Vittorie della Pistoiese: 12 (9 in casa, 3 in trasferta).
Pareggi: 7 (3 in Emilia, 4 in Toscana).
Gol segnati dal Carpi: 34 (25 in casa, 9 in trasferta).
Gol segnati dalla Pistoiese: 43 (26 in casa, 17 in trasferta).

 

Probabile formazione

PISTOIESE (4-4-1-1): Mataloni; Bailo, Mendolia, Kamana, Cordato; Pertici, Del Rosso, Carannante, Fiaschi; Diakhate; Atsina.

 

Presenze

16: Costa, Salto.
15: Chrysovergis, Di Mino, Goffredi.
14: Diodato.

 

Gol

3: Chrysovergis, Salto, Trotta (2 rig.).
2: Marquez (2 rig.), Piscitella.
1: Diakhate, Ferrandino, Florentine, Nardella.

 

* in corsivo i giocatori ceduti durante il mercato invernale.

 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *