Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Motocross, domani gli Internazionali a Mantova: tre Campioni del mondo e 186 moto al via: paddock open per il pubblico

Scritto da il 10 Febbraio 2024

Motocross a Mantova, tra i primi a giungere al circuito i grandi mezzi di HRC Honda, Beta Motor e Kawasaki Racing. In totale 186 i piloti che si sfideranno in pista

 

Foto Ufficio Stampa MCM

 

 

Lombardia, Mantova – Giornata di preparazione e allestimento oggi qui al Circuito Città di Mantova dove domani 11 febbraio si corrono gli Internazionali d’Italia Motocross, la grande classica che da 40 anni apre la stagione del motociclismo.

La pioggia è terminata e per domani si attende una bellissima gara, con pista preparata alla perfezione e paddock aperto senza sovraprezzo. Una occasione imperdibile per tutti gli appassionati, per vedere da vicino team e piloti e per gli immancabili selfie accanto ai Campioni.

Confermata da presenza di tutti i team più importanti. Tra i primi a giungere al circuito i grandi mezzi di HRC Honda, Beta Motor e Kawasaki Racing. In totale sono 186 i piloti che domani si sfideranno in pista: 75 nella 125cc, 62 nella MX2 e ben 50 nella classe regina MX1.

Tutte le Case presenti, i giapponesi con Honda HRC, Kawasaki Racing, Yamaha Racing, poi RedBull KTM, GASGAS Factory, Fantic Factory, Betamotor, Husqvarna e TM.

Nella 125cc sfida da non perdere tra le Fantic dell’ungherese Noel Zanocz che ha vinto la prova di apertura in Sardegna, quella del britannico Cole McCullogh e del marchigiano Simone Mancini.

In MX2 occhi puntati su Andrea Adamo, il siciliano della RedBull KTM, Campione del mondo in carica MX2 che ha sostituito nell’albo d’oro della classe cadetta Antonio Cairoli la leggenda di questo sport che sarà a Mantova a marzo in veste di team manager per lo storico debutto Ducati Corse nel motocross.

Al cancello anche il compagno in RedBull KTM Liam Everts, talentuoso figlio dell’asso belga Stefan. Avversari temibili il fiorentino Ferruccio Zanchi con la Honda HRC e Simon Lagenfelder con la GASGAS che hanno vinto le manches a Riola Sardo.

 

Classe regina MX1

Infine nella classe regina MX1 griglia di partenza prestigiosissima e ben 50 moto al via, il 5 volte Campione del mondo Tim Gajser con la Honda HRC che ha vinto in Sardegna, il vincitore degli Internazionali 2021 Romain Febrvre con il team ufficiale Kawasaki Racing di proprietà di Kimi Raikkonen, Jeremy Seewer con l’altra Kawasaki, lo specialista di Mantova Alberto Forato, il trevigiano alla prima gara con la Standing Construct Honda, poi Jago Geerts con la Monster Energy Yamaha, le Beta ufficiali di Ben Watson e Ivo Monticelli, la temibilissima Fantic con il fuoriclasse Glenn Coldenhoff.

 

Internazionali a Mantova: il programma

Programma: alle 8.30 le prove della 125cc, alle 9.30 prove MX2, alle 10.30 prove MX1. Le gare dalle 11.30 con le 2 batterie della 125cc, alle 13.40 Gara 1 MX2, alle 14.25 Gara 1 MX1, alle 15.10 la finale della 125cc, alle 15.50 Gara 2 MX2 e per finire alle 16.35 la Gara 2 MX1.

biglietti saranno in vendita alle casse del circuito in Viale Learco Guerra 13 a partire da domani mattina alle 8.30. L’acquisto del ticket da diritto all’accesso al paddock senza sovraprezzo, 40 euro per gli uomini, 30 euro per donne e tesserati FMI, bambini gratis fino a 11 anni.

L’evento è organizzato da Motoclub Mantovano, Offroad Pro Racing e Federmoto, in collaborazione con il Comune di Mantova.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *