Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Mantova-Pro Vercelli, Corrent: “Consapevoli dei nostri valori, l’obiettivo è la seconda vittoria di fila”

Scritto da il 9 Dicembre 2022

A pochi giorni dalla vittoria al “Città di Meda” contro il Renate, il Mantova di Nicola Corrent si prepara ad affrontare un’altra sfida impegnativa, quella contro la Pro Vercelli di Massimo Paci.

La squadra piemontese viene arriva dalla vittoria contro il Pordenone e vanta una classifica decisamente più tranquilla rispetto a quella dei biancorossi, questi ultimi però hanno dimostrato nel corso della stagione che più una sfida è impegnativa, più riescono ad ottenere un risultato importante.

C’è da sperare quindi che domenica i tifosi di casa possano assistere ad una partita spettacolare e a vedere la propria squadra uscirne in maniera trionfale, anche per avvicinarsi sempre più alla tanto agognata salvezza. Riportiamo qui le parole del tecnico virgiliano, il quale ha parlato sia della partita che del mercato nel corso della conferenza odierna:

Nicola Corrent

“Con la Pro Vercelli sarà una partita difficile perché lo ritengo un avversario di livello alto, secondo me ha una struttura da primissima posizione. Arriviamo alla partita però con una vittoria importante e la consapevolezza di un percorso positivo, cercheremo quindi di fare risultato. Sarà una partita diversa rispetto all’Albinoleffe perché la Pro Vercelli è una squadra che ha voglia di attaccare, come organico poi hanno la possibilità di scegliere che tipo di partita fare e questo aumenterà la difficoltà della gara, però noi siamo consapevoli che abbiamo dei valori e cercheremo di vincere la partita.”

“L’obiettivo è fare due vittorie di fila, non ci siamo ancora riusciti ma siamo chiamati a farcela, io sono fiducioso. Paudice sta bene, è un po’ che si allena alla grande, ha fatto una partita importante per cui valuteremo con chi giocare dall’inizio e chi dovrà entrare per dar manforte alla squadra.”

“Sinceramente faccio fatica a pensare al mercato, mi sembra di avere sempre poco tempo per preparare le partite per cui non ci penso troppo. Inoltre mi sembra poco corretto parlarne anche per i ragazzi, voci di questo genere tolgono concentrazione. Io dico che oggi questa è la nostra squadra, è sotto gli occhi di tutti il doversi migliorare ma loro devono rimanere tranquilli.”

Foto: Mantova 1911


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *