L’Ora Rossa – Il titolare di Sir Andrew’s Carpi Marco Solieri a Radio 5.9: “Aiutare i commercianti a ripartire defiscalizzando. I negozi tengono vivi i centri storici, riconoscere valore sociale delle imprese”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto Marco Solieri, imprenditore e titolare di Sir Andrew’s , storico negozio di abbigliamento della città di Carpi fondato nel 1970, per una testimonianza sulle difficoltà affrontate dai commercianti in questo momento e sul ruolo importante svolto dal loro settore capace di tenere in vita i bellissimi centri storici del nostro Paese:

“Assieme agli altri commercianti del centro di Carpi abbiamo messo in campo una manifestazione,  pacifica e composta, consegnando le chiavi delle nostre attività al Sindaco Alberto Bellelli per cercare di sottolineare verso l’opinione pubblica la crisi profonda in cui si trova il nostro settore. 

Per noi è importante prestare massima attenzione ad alcuni temi: servirebbe defiscalizzare per i negozi da tre mesi si trovano a incasso zero mentre le spese per le nostre attività restano e spesso sono salate. Un’attenzione agli affitti, per tanti negozianti parliamo di migliaia di euro ogni mese. Altro tema importante è quello relativo ai costi per l’occupazione del suolo pubblico specialmente per quanto riguarda le attività con dehors. 

I commercianti svolgono anche un ruolo sociale, evitano il degrado e permettendo di tenere viva l’intera piazza. Ci occupiamo di tante piccole cose, come, ad esempio, tener pulito i portici, che aiutano a tenere vivo e vitale il nostro bellissimo centro storico. Il mio auspicio, una volta iniziata la ripresa, e che le persone decidano di spendere in Italia, in special modo nelle proprie città. Mi piacerebbe che anche i carpigiani tornassero a vivere la propria città dove ci sono molte realtà che hanno tanto da offrire. 

Siamo chiamati, specialmente nel settore dell’abbigliamento, a trovare soluzioni alternative rispetto alle abitudini del passato. Al momento ci siamo già attivati con la predisposizione di tutti quei dispositivi che ci permetteranno di ripartire in sicurezza, la nostra priorità resta la salute e su questo ci siamo attrezzati con il massimo senso di responsabilità.

Il mio augurio è che appena sarà possibile le persone possano tornare nel nostro centro storico, invitando tutti a spendere in Italia sostenendo il commercio locale. Noi siamo pronti. 

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa