Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La Virtus domani si rituffa nel campionato e affronta l’Happy Casa Brindisi

Scritto da il 14 Gennaio 2024

Bryant Dunston la più bella sorpresa in positivo della prima parte di stagione della Virtus a 37 anni suonati domina centri più giovani dall’alto della sua classe (Foto Virtus di Matteo Marchi)

 

La Virtus domani sera affronta l’Happy Casa Brindisi

Accolti nalla tarda notte scorsa al Marconi come trionfatori da alcune centinaia di tifosi, i giocatori Virtussini hanno finalmente potuto rifiatare in quanto la Lba propone soltanto domani Virtus Segafredo Bologna vs Happy Casa Brindisi,  palla a due domani, lunedì 15 gennaio, ore 20.00 Virtus Segafredo Arena (Bologna). Diretta: DAZN e Radio Nettuno Bologna Uno.

La Virtus è alle prese con il primo momento difficile della sua fin qui straordinaria stagione. Le due sconfitte in Eurolega e quella in Lba con Reggio Emilia hanno ovviamente fatto accendere più di una spia sulla plancia di comando Virtussina.

Premesso che sia in Europa che in Italia soltanto il Real Madrid non ha dato segnali di flessione, i mali della Virtus sono facilmente identificabili. Luca Banchi ha compiuto un lavoro straordinario, in cinque mesi ha plasmato un collettivo in grado di compiere imprese notevoli in Eurolega e conquistare in 21 gare le stesse vittorie dell’intera stagione scorsa (14 vinte). Quando si gioca al ritmo di 3 partite la settimana avere momenti di flessione è assolutamente fisiologico.

Negli ultimi 20 giorni Banchi ha dovuto lamentare tra i suoi 2 infortuni molto seri (addirittura Cacok stagione finita). Considerando che Mickey fuori 40 giorni è rientrato solo ad

Istanbul venerdì e i due nuovi innesti non potendo allenarsi con i compagni, che non hanno mai spazi per allenarsi, sono ancora molto lontani da potersi definire inseriti nei meccanismi di squadra, il quadro è completo : su 12 effettivi a livello di Eurolega al coach ne mancano ben 5, anche se numericamente sembrano soltanto 3.

 

In questa situazione tutte le partite presentano difficoltà

E’ evidente che in questo momento ogni gara diventa un problema. Brindisi ha vinto fin qua 3 partite, di cui una al Palapentassuglia proprio contro la Virtus (83-75). Da allora la squadra di Sakota ha aggiunto Frank Bartley una guardia tiratrice che non sarà un fenomeno ma che a Trieste lo scors anno viaggiava a quasi 20 di media. Pertanto partita da giocare con la massima concentrazione da parte dei bianconeri.

Le parole di Coach Banchi alla vigilia della sfida contro Brindisi:

“Arriviamo alla gara contro Brindisi a conclusione di un ciclo di intense partite molto ravvicinate, con la determinazione a ritrovare una identità di gioco indispensabile a migliorare il nostro rendimento.

La loro vittoria nella gara di andata e il recente successo contro Brescia testimoniano come Brindisi possa essere considerata una avversaria molto competitiva, cui il recente ingaggio di Bartley ultimo cannoniere di LBA, garantisce ulteriori opzioni. Recluteremo energia ed organizzazione per ritrovare sul nostro parquet e di fronte ai nostri tifosi quella identità di gioco in grado di riportarci ad alti standard di efficienza.”

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *