Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Carpi: convocati e probabile formazione contro il Ravenna. Torna Yabrè, prima chiamata per Castelli

Scritto da il 10 Dicembre 2022

I convocati del Carpi per la gara contro il Ravenna

 

Carpi

Fonte foto carpicalcio.it

 

Massimo Bagatti, allenatore del Carpi, ha convocato 24 giocatori per la partita di domani allo Stadio Cabassi contro il Ravenna, valida per la 17a giornata di andata del Girone D di Serie D (ore 14:30).

 

Dal campo

La conferenza stampa prima della rifinitura non ha visto come protagonista mister Bagatti, bensì l’attaccante 25enne Marco Castelli, primo rinforzo del Carpi nella sessione di calciomercato invernale arrivato due giorni dal Villa Valle: “Non è stato difficile scegliere di venire qui. Sono molto contento perché questo è un club ambizioso, con tradizione e storia. Le prime sensazioni sono positive. Negli ultimi anni ho giocato in attacco da solo o a due, però mi adatto alle situazioni e alle richieste dell’allenatore“.

Torna a disposizione Yabrè, espulso per doppia ammonizione contro il Fanfulla e punito con 2 giornate di squalifica, scontate contro Scandicci e Crema. Mek e Laurenti (in Lombardia ha ricevuto la quinta ammonizione) sono gli unici diffidati. Resta ancora fuori l’infortunato Crotti, destinato alla cessione.

 

Convocati

Portieri: Pietro Balducci, Kaur Kivila, Francesco Lusetti.

Difensori: Matteo Boccaccini, Alessandro Calanca, Christian Casucci, Riccardo Cestaro, Lorenzo Dominici, Stefano Ferraresi, Mohammed Laamane, Raul Navarro, Filippo Sabattini.

Centrocampisti: Roberto Beretta, Aimen Bouhali, Sasa Cicarevic, Gianluca Laurenti, Daniele Olivieri, Lorenzo Ranelli, Abdoul Meyker Yabrè.

Attaccanti: Davide Arrondini, Marco Castelli, Abdoulaye Sall, Francesco Stanco, Davide Villa.

 

Squalificati: nessuno.

Diffidati: Gianluca Laurenti, Abdoul Meyker Yabrè.

Indisponibili: Pietro Crotti.

 

Probabile formazione

CARPI (4-3-1-2): Kivila; Casucci, Boccaccini, Calanca, Dominici; Beretta, Yabrè, Ranelli; Cicarevic; Arrondini, Sall.

 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *