Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Serie D, l’avversario dell’A.C. Carpi: focus sullo Scandicci

Scritto da il 27 Novembre 2022

Il Carpi ferito ospita al Cabassi lo Scandicci imbattuto da 3 turni

 

Carpi

 

Rendimento 

Lo Scandicci dopo 14 partite di Serie D occupa il 19° posto nel Girone D con 9 punti, a -9 dalla salvezza diretta e a +4 sul Salsomaggiore ultimo. I gol segnati sono 14 e i gol subìti sono 25.

Il club toscano è reduce da 3 pareggi consecutivi ottenuti contro United Riccione (2-2 in casa), Bagnolese (1-1 incassato al 90′ in provincia di Reggio Emilia) e soprattutto la capolista Giana Erminio, bloccata una settimana fa sullo 0-0 allo Stadio Turri. Nel bilancio c’è solo 1 vittoria contro il Sant’Angelo, battuto per 3-2 il 23 ottobre alla decima giornata; e gli altri pari raccolti contro Lentigione (1-1 a Sorbolo), Crema (0-0) e Sammaurese (1-1 in Romagna). Si contano anche 7 sconfitte (5 di fila dalla seconda alla settima giornata), di cui 4 esterne contro Real Forte Querceta, Correggese (doppio 3-1), Corticella (3-2) e Aglianese (2-0, 30 ottobre).

In Coppa Italia di Serie D, dopo aver eliminato il Terranuova Traiana (1-1 dopo i tempi regolamentari e 4-2 ai rigori), il cammino si è fermato nel Primo Turno perso tra le mura amiche contro il Prato (5-4 nella serie dal dischetto dopo l’1-1 dei 90′). 

Nella stagione 2021-2022 lo Scandicci si piazzò al 13° posto del Girone E con 41 punti, a +6 sui Play-out. Dal 2007 questo è il 16° anno consecutivo in Serie D.

 

Organico

Lo Scandicci ha in rosa 12 giocatori usciti dal Settore Giovanile nelle ultime cinque stagioni. In porta si stanno alternando il 21enne Timperanza e il 19enne rinforzo estivo Dainelli (Fiorentina). In difesa si stanno imponendo Gianassi, Frascadore, Francalanci e Ficini. A centrocampo il riferimento è il mediano/capitano Tommaso Sinisgallo (ha esordito nel 2018). In attacco i giovani Bartolozzi e Grillo prendono spunto da Leonardo Saccardi (30 gol in Blues dal 2017). Sono stati trattenuti i centrali Santeramo (Este) e Mangue (Pisa) e i centrocampisti Meucci (San Donato), Tacconi (Sangiovannese) e Marini (Prato).

I volti nuovi sono il navigato difensore Ghinassi (35enne ex Livorno con esperienze in Serie C a Prato, Siena e Pordenone); i centrocampisti Cecconi (Figline), Di Blasio (Aglianese), Cruciani (36enne ex tra le altre di Casertana, Benevento, Siena, Lucchese e Unipomezia) e Milton Borgarello, incontrista italo-cileno ritornato allo Scandicci dopo una parentesi nell’Athletic Carpi (28 presenze e 1 rete); e infine le punte Franklyn Akammadu (italo-nigeriano preso dalla Sangiovannese), Vezzi (Figline) e Gozzerini (Lornano Badesse).

 

Allenatore

Arrivato nell’estate del 2021, il 50enne ex attaccante Athos Rigucci è stato confermato sulla panchina dello Scandicci, Società nella quale vinse la Coppa Italia Dilettanti Toscana nel 2000.

Dal 2012 ha diretto Castelnuovese (dove si era ritirato), Montevarchi, Gavorrano, San Donato e Lornano Badesse (da aprile a giugno 2021).

 

Precedenti 

Tra Carpi e Scandicci non ci sono precedenti ufficiali.

 

Probabile formazione

SCANDICCI (3-5-2): Dainelli; Santeramo, Francalanci, Ghinassi; Frascadore, Borgarello, Di Blasio, Sinisgallo, Cecconi; Gozzerini, Saccardi.

 

Presenze

13: Akammadu, Francalanci, Gozzerini, Saccardi, Sinisgallo.
12: Cecconi, Meucci.
11: Borgarello, Ficini.

 

Gol

2: Akammadu, Bartolozzi, Cecconi, Cruciani (1 rig.), Gozzerini.
1: Francalanci, Gianassi, Saccardi, Vezzi (1 rig.).

 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *