Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Serie A2 Verde: A Mantova basta un tempo per regolare Monferrato e tornare a vincere

Scritto da il 24 Febbraio 2021

 

La Staff torna a vincere dopo due sconfitte consecutive e travolge una Monferrato in crisi ancora senza Redivo. Sesta sconfitta consecutiva per Monferrato che al primo tempo era in svantaggio 53-30.

Il primo quarto inizia a bassi ritmi con Mantova e Monferrato che faticano a trovare il canestro. Dopo tanti errori commessi, la Staff inizia a segnare con più continuità affidandosi a Weaver e James. Monferrato continua a manifestare problemi in attacco dove patisce la grande intensità difensiva e la fisicità degli Stings. Ghersetti e Maspero staccano gli avversari sul 12-4, poi i piemontesi sono bravi a recuperare con due bombe consecutive. È però solo un fuoco di paglia perché gli Stings riprendono a macinare buon gioco e arrivano fino al 22-12 con cui si chiude il primo periodo di gioco.

Nel secondo quarto Mantova decolla aumentando le sue già ottime percentuali da tre punti. Monferrato è travolta dalle bombe da ogni posizione di Ceron, James e Maspero (a fine primo tempo sarà 11/17 dalla lunga distanza). Monferrato abbozza la reazione sempre da tre punti, ma la Staff è in serata e non sbaglia praticamente mai le scelte offensive. La gara prende quindi la direzione degli Stings che arrivano a toccare il +27 (53-26). I biancorossi calano il ritmo negli ultimi minuti e si va al riposo lungo sul 53-30.

Nella ripresa si abbassano nuovamente i ritmi. Mantova gestisce il suo vantaggio, mentre Monferrato prova a riaprire l’incontro pur continuando a trovare con fatica il canestro. Le tante palle perse non aiutano gli ospiti, mentre gli Stings mantengono le distanze grazie alla precisione dalla lunetta di Matteo Ferrara. Gli unici positivi in casa Monferrato sono Fabio Valentini e Nicolò Martinoni che provano a rendersi utili in tutti i modi per far rialzare a testa alla propria squadra.

Con pazienza Monferrato riapre parzialmente l’incontro tra la fine del terzo e l’inizio dell’ultimo quarto. Gli uomini di coach Valentini passano dal -28 al -18. Il timeout di coach Di Carlo fa cambiare atteggiamento agli Stings che al rientro in campo riprendono ad attaccare con maggiore aggressività. Il protagonista è Luca Infante che con 7 punti consecutivi scava il solco definitivo. Monferrato non ne ha più e Mantova mette il cruise control fino alla fine portando a casa i due punti. Soddisfazione anche per Lorenzo Ziviani che sigla la sua prima marcatura in serie A2.

 

Staff Mantova – Novipiù JB Monferrato 90-63 (22-13, 31-17, 15-14, 22-19)
Staff Mantova: Christian James 19 (2/7, 4/8), David Weaver 14 (3/4, 2/3), Marco Ceron 13 (3/4, 2/5), Lorenzo Maspero 10 (0/0, 3/4), Matteo Ferrara 8 (1/2, 0/1), Luca Infante 7 (2/2, 1/2), Davide Bonacini 6 (3/6, 0/1), Riccardo Cortese 6 (1/2, 1/4), Mario jose Ghersetti 5 (1/5, 1/2), Lorenzo Ziviani 2 (1/2, 0/1), Bogdan Mirkovski 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Matteo Ferrara 8) – Assist: 17 (Riccardo Cortese 4)
Novipiù JB Monferrato: Fabio Valentini 16 (3/7, 3/7), Luca Valentini 11 (3/5, 1/2), Gora Camara 10 (2/4, 1/2), Simone Tomasini 8 (2/7, 1/7), Niccolo Martinoni 7 (2/6, 1/1), Sam Thompson 5 (1/4, 1/4), Daniel Donzelli 5 (0/2, 1/2), Alessandro Sirchia 1 (0/0, 0/2), Yannick Giombini 0 (0/0, 0/0), Carlo Cappelletti 0 (0/0, 0/0), Lucio Redivo 0 (0/0, 0/0), Aaron Lomele 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 12 – Rimbalzi: 34 10 + 24 (Gora Camara 12) – Assist: 13 (Simone Tomasini 6)

 

(Foto Federico Tamassia)

 

[metaslider id=”14514″]