Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Scuola e giovani in sicurezza: formazione gratuita a distanza per i docenti e gli studenti mantovani

Scritto da il 3 Marzo 2021

 

ATS VALPADANA all’interno del Programma di Promozione della Salute per le scuole anno scolastico 2020/2021 “La Salute a Scuola: progettare in Rete” ha previsto una positiva collaborazione con il “Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità – LTO Mantova” e la “Rete provinciale Alternanza Scuola Lavoro” per l’attivazione di un’azione sinergica che possa offrire in modo trasversale e identitario una proposta formativa territoriale anche sul fronte della sicurezza sul lavoro.

La prima concretizzazione di questa importante progettualità e della collaborazione istituzionale consiste nella messa a disposizione all’interno della piattaforma E-learning https://edu.ltomantova.it/ del primo modulo formativo “CORSO SICUREZZA LAVORATORI – FORMAZIONE GENERALE, a cui sarà a breve collegato anche il secondo modulo “CORSO SICUREZZA LAVORATORI – RISCHIO BASSO” (lavoratori/studenti che svolgono attività d’ ufficio e non accedono ai reparti produttivi).

La proposta è stata costruita per offrire un’ampia soluzione ai bisogni delle scuole, dei giovani interessati da processi di inserimento in alternanza scuola lavoro / PCTO (da percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, ndr) e di quelli, disoccupati o inoccupati, da sostenere nei percorsi di inserimento lavorativo.

La collaborazione con la Rete Alternanza e con LTO Mantova permetterà di garantire la fruizione, a titolo gratuito, negli anni a seguire dei moduli formativi ai docenti, agli studenti e, grazie alle priorità del Laboratorio Territoriale attivo per agevolare l’occupabilità dei giovani sul territorio, ai disoccupati/inoccupati del territorio.

Finalizzato a promuovere un’omogeneità di intervento a scala provinciale, la proposta è indirizzata al sistema scolastico mantovano con particolare riferimento ai seguenti destinatari:

–        Docenti e personale amministrativo, tecnico e ausiliario delle Scuole e dei Centri di Formazione Professionale del territorio;

–        Studenti delle scuole del territorio, con particolare riferimento agli studenti delle scuole medie di II grado coinvolti in percorsi di Alternanza/PCTO;

–        Neodiplomati/Neo qualificati del territorio da agevolare in una ricerca attiva, in sicurezza, del lavoro.

Attraverso questa proposta, come sintetizzato dal dottor Alberto Righi dirigente del Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro di ATS responsabile scientifico della proposta formativa, “ATS ha inteso non essere solo un soggetto che attua un’attività di vigilanza e controllo, ma un supporto per la scuola e per le aziende affinché i concetti di sicurezza e prevenzione possano sempre più diventare insiti al modo di fare a parte di una cultura diffusa di approccio al rischio”.

Taggato come