Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Quinta giornata Europei Nuoto: ancora 8 medaglie

Scritto da il 16 Agosto 2022

Italia senza sosta

 

Quinta giornata Europei Nuoto

Foto Credit: LEN

 

Quinta giornata Europei Nuoto – nella giornata del 15 agosto l’Italia conquista altre 8 medaglie: 3 ori, 3 argenti e 2 bronzi.

Nella finale del duo tecnico misto del nuoto sincronizzato Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggeiro conquistano l’oro, dopo aver già vinto la finale del duo libero sabato. La coppia azzurra e ottiene un punteggio combinato di 89,3679. Per Minisini si tratta del quarto titolo a Roma 2022, dopo le due medaglie d’oro nelle prime gare di solo maschile disputate in un Campionato Europeo d’élite. La coppia spagnola formata da Pau Ribes ed Emma Garcia si mette al collo l’argento con 83.7548, mentre 75.5914 è sufficiente per vedere la Slovacchia di Jozef Solymosy e Silvia Solymosyova conquistare l’ultimo posto sul podio davanti al Belgio.

 

Nella finale dei 1500m stile libero femminile Simona Quadarella vince in comodità la medaglia d’oro e chiude la gara in 15 minuti e 54,15 secondi, con la campionessa ungherese dei 400 metri di nuoto individuale Viktória Mihályvári-Farkas (16:02.15) seconda e l’italiana Martina Rita Caramignoli (16:12.39) terza, che conquista il bronzo.

 

Quinta giornata Europei Nuoto – Ancora Ceccon

Nella finale dei 50m dorso maschile Thomas Ceccon( foto) si deve accontentare dell’argento, dopo aver vinto l’oro nei 50 m farfalla. L’azzurro deve arrendersi al greco Apostolos Christou, che conquista il suo primo titolo europeo, chiudendo in 24,36 secondi e negando a Ceccon il secondo titolo individuale per 0,04 secondi. Il bronzo va al tedesco Ole Braunscweig (24.68).

 

Nella finale dei 200 metri rana femminile, la medaglia di bronzo mondiale 2019 Martina Carraro ottiene l’argento, dietro alla svizzera Lisa Mamie, che chiude in 2:23.27, con l’azzurra che finisce in 2:23.64. La leader lituana Kotryna Teterevkova (2:24.16) conquista il bronzo.

 

Nella finale del libero a squadre femminile l’Ucraina domina e vince l’oro con un brillante 94,1000. L’Italia è seconda (92,6667) e ottiene l’argento, mentre la Francia (90,5667) conclude terze e porta  a casa il bronzo.

 

Nella finale del duo tecnico femminile l’Italia, con Costanza Ferro e Linda Cerruti, si prende il terzo posto e la medaglia di bronzo con 90,3577. Le implacabili gemelle Aleksiiva vincono l’oro con un punteggio di 92,8538 e conquistano il primo titolo europeo nella gara. Il duo austriaco Erini-Marina e Anna-Maria Alexandri ottengono un totale di 91,9852 e si prendono l’argento.

 

 

Quinta giornata Europei Nuoto – Tuffi – Team event

L‘Italia, padrona di casa, inizia perfettamente la sua campagna europea di tuffi a Roma 2022 con la vittoria nel Team Event nella prima giornata di gare.

La squadra italiana, composta dalla due volte campionessa europea Chiara Pellacani e dai compagni di squadra Sarah Jodoin Di Maria, Andreas Larsen e Eduard Timbretti Gugiu, ha ottenuto un impressionante totale di 402,55 che gli vale il primo oro nei tuffi di Roma 2022.

L’Ucraina (399,05) conquista l’argento, mentre la Gran Bretagna (384,70) completa il podio.

 

Sito ufficiale