L’Ora Rossa – Lo scrittore Paolo Battistel a Radio 5.9: “La vera origine delle fiabe ci insegna come affrontare le difficoltà che in ogni tempo toccano l’uomo”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto lo scrittore Paolo Battistel per un commento sul suo ultimo libro “La vera origine delle fiabe. Gli ultimi frammenti di un mondo perduto“:

“Nel mio ultimo libro “La vera origine delle fiabe” ho cercato di trasmettere tutta la mia passione per le fiabe e per il loro incipit, il famoso “C’era una volta”, una porta magica capace di trasportarci in un mondo lontano. Uno studio approfondito, alla ricerca della vera essenza del significato delle fiabe. 

Va innanzitutto distinto il termine fiaba dalla favola, spesso vengono erroneamente confusi o usati come sinonimi: sono due generi narrativi completamente differenti. Nel secondo caso si tratta di racconti che vedono come protagonisti degli animali con vizi e virtù umane (il gatto e la volpe ad esempio). Le fiabe invece  nascono quando nasce l’uomo: quando l’essere umano si ritrova a lottare quotidianamente per la propria vita, contro la malattia, le guerre e le bestie feroci. Le prime fiabe sono in origine storie sacre, cantate nei giorni di festa, che servivano per dare un ruolo all’uomo.

La grande difficoltà psicologica, sviluppata in questi momenti di crisi, ha sviluppato la necessità di fiabe. Il web è pieno di personaggi famosi che si sono filmati nell’atto di leggere una fiaba. Una nuova esigenza che ci avvicina alle radici dei nostri antenati, venuti sulla Terra moltissimi anni prima di noi. Amo definire la fiaba una sorta di memoria collettiva, un filo rosso che ci accompagna dalla preistoria nello scorrere dei tempi. Si sono rinnovate, hanno cambiato i volti, ma si tratta in fin dei conti sempre delle stesse storie tramandate nel corso degli anni ed adattate ai tempi correnti. 

Trovo “Hansel e Gretel” tremendamente attuale come fiaba: una storia di unità maschile e femminile che vince il rischio della morte, creando un cerchio perfetto della coppia arcaica mostrandoci quanto sia forte la volontà dell’uomo nelle difficoltà più alte”.

Ogni giorno alle ore 19.00, dal lunedì al sabato,  “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa