L’Ora Rossa – Il professor Luca Lanini (Università Cattolica) a Radio 5.9: “Logistica fondamentale durante il lockdown. Le abitudini delle persone cambieranno radicalmente”

A “L’Ora Rossa” A “L’Ora Rossa” è intervenuto il professor Luca Lanini, docente di Logistica e Supply Chain Management all’Università Cattolica, per un commento relativo all’impatto del coronavirus sul tema della logistica:

“Il settore della logistica ha dimostrato di funzionare perfettamente durante il lockdown. Parlo non solo dei rifornimenti nei supermercati ma anche delle consegne domiciliari derivanti gli acquisti online. Diverso è il discorso della movimentazione delle persone che, inevitabilmente, ha visto profondamente modificata la propria natura, pensiamo ai voli aerei. 

Le abitudini delle persone cambieranno radicalmente. Nel breve gli aerei riprenderanno a volare ma con inevitabili modifiche. Anche in tema di lavoro le abitudini negli spostamenti delle persone cambieranno con un incentivo al perdurare dello “smart working”. Gli spostamenti di lavoro cambieranno poiché muteranno le modalità di lavoro. Anche sul turismo prepariamoci ad un cambiamento: i voli nelle località di vacanze saranno contingentati poiché le compagnie turistiche non potranno più volare con i prezzi ai quali si sono abituati ed anche le destinazioni saranno ridotte nel rispetto dell’efficienza nella speranza di poter comunque trovare un “break even” fra costi e ricavi. Ci saranno più coincidenze negli aeroporti e caleranno i voli diretti. 

Nasceranno nuove forme di lavoro, incentrate sulla necessità di movimentare piccole quantità di merci a indirizzi multipli. E’ l’evoluzione della concatenazione degli effetti di una crisi che non ci siamo ancora messi alle spalle. Serviranno competenze nuove: porto l’esempio della sanificazione degli ambienti, prima poco conosciuta ed applicata ed ora divenuta fondamentale per poter riprendere l’attività produttiva. La legge dell’economia è proprio quella di doversi adattare ai cambiamenti della richiesta: dobbiamo prepararci a sostenere anche i tanti cittadini e le tante attività che avranno più difficoltà ad adattarsi ai necessari cambiamenti che questa crisi comporterà.”

Ogni giorno alle ore 19.00, dal lunedì al sabato,  “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa