Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La Virtus domani a Bologna affronta la Gevi Napoli

Scritto da il 27 Gennaio 2024

Nella foto Virtus di Matteo Marchi : Marco Belinelli capitano dele Vnere, qui nella gara d’andata al Palabarbuto, sarà di nuovo in campo per condurre i compagni ad un successo contro la Gevi

La Virtus torna in campo domani contro Napoli

Virtus Segafredo Bologna vs Generazione Vincente Basket Napoli,  palla a due domani, domenica 28 gennaio, ore 18.15 Virtus Segafredo Arena. Diretta: DAZN, DMAX, Nettuno Bologna Uno.

Le Vnere che domani affrontano Napoli saranno ancora prive di Dobric e Shengelia, ma rivranno Marco Belinelli, il capitano, pronto a riprendere il suo posto per aiutare la Virtus ad una vittoria affatto scontata contro una formazione che occupa la quarta piazza della classifica a pari punti con Milano. All’andata la Virtus disputò un’ottima prova, sopratutto in difesa in mezzo al campo, dove gli esterni bianconeri fecero la voce grossa con la loro fisicità superiore. Napoli ha la sua forza nelle ali (Zubcic in primis autore di 20 punti a giochi fatti) e nei centri dove svetta l’ex Varese Tariq Owens che unisce alla statura una velocità ed una ecletticità in grado di mettere alla frusta qualsiasi avversario. Tra gli esterni c’è anche Jacob Pullen un ex della gara, tiratore altalenante ma guai a farlo accendere perchè capace di serie micidiali.

Si avvicina il momento topico della stagione

Nessuno in Virtus ha mai fatto mistero che la Coppa Italia è in questa stagione l’obiettivo primario della Società. A quindici giorni dalle Final eight di Torino la Virtus deve ancora risolvere problemi d’infortuni noti (Dobric e Shengelia) e ha ancora tre turni fondamentali d’Eurolega : trasferta a Barcellona mercoledì, venerdi in casa arriverà il Partizan e, la settimana successiva sempre a Bologna il Monacò di Mike James.

Per conquistare almeno due vittorie fondamentali nelle tre gare Europee servità una Virtus al completo e in un’ottima condizione psico fisica, le ultime prestazioni hanno mostrato che quando le rotazioni sono normali la Virtus può vincere con 17 squadre delle 18 di Eurolega, l’unica squadra ad oggi ancora non raggiungibile è il Real Madrid  ma le altre sono affrontabili ad armi pari, d’altronde la stagione europea ed i suoi risultati dicono che regna un grandissimo equilibrio e nelle ultime gare ci sarà la solita ammucchiata per aggiudicarsi le posizioni dal 7° al 10° posto che quest’anni daranno diritto a disputare i play in.

Il pre partita di Luca Banchi

“Domenica arriverà a farci visita Napoli, reduce da quattro successi consecutivi e capace fino adesso di tenere fede al pronostico di squadra rivelazione del Campionato. Il recente arrivo di Markel Brown ha portato ulteriore incisività ad uno degli attacchi più prolifici della competizione e che riesce ad esaltarsi quando può sfruttare la pericolosità dei suoi tiratori e la versatilità dei lunghi, sia in campo aperto che a difesa schierata. Sarà nostro compito decifrare i ritmi di una gara che presenta molte insidie e alla quale dovremo rispondere con intensità, accuratezza e disciplina.”

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *