Dal 3 giugno l’Italia riapre le frontiere: Sì agli arrivi dalla Ue senza quarantena

L’Italia è pronta a riaprire le frontiere con il resto d’Europa. Nel decreto e nel successivo Dpcm che saranno varati nelle prossime ore dal governo, è prevista la possibilità dal 3 giugno di entrare in Italia dai Paesi dell’Unione europea, dell’area Schengen compresi, Svizzera e Principato di Monaco.

Per chi varcherà i confini non sarà più prevista la quarantena obbligatoria con isolamento di 14 giorni. Una misura che mira a far riprendere il flusso turistico in vista dell’estate ormai alle porte.

Permane tuttavia il dubbio sulla fretta, mostrata dall’Esecutivo, nell’aprire al flusso da e per paesi dell’Eurozona dopo aver costretto alla quarantena forzata per oltre tre mesi gli italiani, mettendo letteralmente in ginocchio migliaia di aziende ed esercizi commerciali.