Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Carpi: un poker in famiglia per salutare il 2023

Scritto da il 30 Dicembre 2023

Il Carpi rosso supera quello blu per 4-0 nell’ultimo allenamento del 2023

 

Carpi

Fonte foto: carpicalcio.it

 

Questa mattina alle ore 10:00 il Carpi ha disputato allo Stadio Cabassi un test in famiglia di fronte a una cinquantina di tifosi seduti in Tribuna Centrale. Il Carpi rosso si è imposto su quello blu con un risultato complessivo di 4-0.

 

La partita

Mister Serpini ha schierato il Carpi rosso con il classico 4-3-1-2. Pellacani, responsabile dell’area tecnica del Settore Giovanile, ha presentato il Carpi blu con un 4-3-3 composto da alcuni ragazzi della Juniores più qualche prestito dalla Prima Squadra. L’arbitro era Magistro, il vice di Serpini.

Il primo tempo di 40′ si è concluso per i rossi sul 3-0 grazie alle reti di Cortesi (doppietta tra il 14′ e il 29′) e Tentoni (provato sulla trequarti) al 38′.

Nel secondo tempo, durato mezz’ora e giocato con le squadre ampiamente mischiate, il poker è stato firmato da Saporetti al 59′.

 

Dal campo

Sono da segnalare i recuperi di Rossini, assente per uno stiramento dalla vittoria per 1-0 sull’Aglianese del 19 novembre (ha saltato le ultime 5 partite di Serie D); e di Viti, tornato in porta dopo una ricaduta del problema al ginocchio. Mandelli, guarito dalla febbre, ha fatto minutaggio nella ripresa.

Al Cabassi mancavano Sall, di rientro dal Senegal e in permesso fino ad oggi; l’influenzato Larhrib; gli infortunati Arrondini, Frison, Maini, Rossi e Sabattini; e i portieri Lorenzi e Rinaldini.

 

La conferenza stampa del direttore sportivo Motta

. Riccardo Motta, direttore sportivo del Carpi.

Dobbiamo migliorare, ma speriamo nel girone di ritorno di ripartire nella stessa maniera in cui abbiamo finito il girone di andata. Ci sono 54 punti a disposizione e per vincere il campionato ce ne servono 40. C’è tanto equilibrio, siamo ancora vivi nella corsa per il primato (-6 dal Ravenna capolista, n.d.r.), però sappiamo di dover sbagliare poco o nulla. Per noi non c’è più margine di errore. Come Società abbiamo ragionato lucidamente, non impulsivamente, dopo le brucianti sconfitte contro Ravenna e Progresso. Spesso cambiare l’allenatore non è la scelta giusta. Molti calciatori sono stati responsabilizzati per farli capire dove si trovano. Capisco la voglia e la passione dei nostri tifosi, anche noi vorremmo vincere 34 partite su 34, ma le cose si devono fare nei tempi giusti. Io muoio per arrivare all’obiettivo e tutti abbiamo questa indole. Andremo a Prato per giocare a calcio, poi è giusto che il Prato abbia voglia di rivalsa. La situazione societaria della Pistoiese è delicata e una piazza come Pistoia non merita certi scenari. Ognuno deve fare il suo lavoro e mettere tutto al suo posto“.

 

TABELLINO (test in famiglia)
CARPI ROSSO-CARPI BLU 4-0 (3-0 p.t.)
Reti:
14′ e 29′ Cortesi (CR), 38′ Tentoni (CR), 59′ Saporetti (CR).

CARPI ROSSO (primo tempo, 4-3-1-2): Viti; Verza, Rossini, Zucchini, Cecotti; Forapani, Bouhali, D’Orsi; Tentoni; Cortesi, Saporetti.
CARPI ROSSO (secondo tempo, 4-3-1-2): Micozzi; Tcheuna, Rossini (58′ Cortesi), Zucchini (58′ Calanca), Cecotti (58′ Laamane); Bouhali, Mandelli, D’Orsi; Forapani (60′ Ofoasi); Saporetti, Tentoni. All.: Serpini.

CARPI BLU (primo tempo, 4-3-3): Micozzi; Tcheuna, Calanca, Pirondi, Laamane; Prandi, Ofoasi, Saetti; Montuoro, Xhelili, Macchiavelli.
CARPI BLU (secondo tempo, 4-3-3): Viti; Verza, Calanca (58′ Prandi), Pirondi, Laamane (58′ Cecotti); Martignoni, Ofoasi (60′ Montuoro), Saetti (58′ Macchiavelli); Ongarini, Cortesi (58′ Xhelili), Dosi. All.: Pellacani.

Arbitro: Mirko Magistro.
Ammoniti: nessuno.
Espulsi: nessuno.
Recupero: 3′ p.t.; 2′ s.t.

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *