Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Carpi-Corticella 0-2: fischi al Cabassi, bolognesi letali in trasferta

Scritto da il 21 Dicembre 2022

Il Corticella finisce di rovinare il Natale del Carpi

 

Carpi

Fonte foto carpicalcio.it

 

Il Carpi finisce nel peggiore dei modi il 2022 perdendo al Cabassi per 2-0 contro il Corticella, davvero ostico da affrontare quando gioca in trasferta (lo confermano gli scalpi di Forlì, Lentigione, Fanfulla e Ravenna). I gol sono stati segnati al 16′ da Amayah (grave errore di Calanca) e dal subentrato attaccante Leonardi al 91′ in contropiede. Per i biancorossi, arrivati alla terza sconfitta consecutiva (4-2 in casa dal Ravenna l’11 dicembre e 5-1 esterno tre giorni fa contro l’altra matricola United Riccione), ha influito molto l’espulsione ingenua al 36′ di Yabrè per doppia ammonizione, poi il volenteroso assalto fatto in inferiorità numerica nel corso del secondo tempo non ha prodotto risultati.

L’A.C. chiude il girone di andata al sesto posto nel Girone D di Serie D con 30 punti, a -14 dalla capolista Giana Erminio (44), ed è attualmente fuori dai Play-off.

Il prossimo impegno, il primo del girone di ritorno, sarà domenica 8 gennaio 2023 alle 14:30 allo Stadio Zucchini di Budrio contro il Mezzolara.

 

Formazioni ufficiali

Bagatti schiera il 4-3-1-2: in porta Balducci; in difesa Sabattini, Boccaccini, Calanca e Dominici; a centrocampo Beretta, Yabrè e Ranelli; in attacco Cicarevic dietro Arrondini e Sall.

Ciaccia, che prende il posto in panchina dello squalificato Miramari, si presenta con il 4-2-3-1: in porta Bruzzi; in difesa Mambelli, Cudini, Chmangui ed Ercolani; in mediana Campagna e Menarini; in attacco Oubakent, Marchetti e Larhrib a supporto di Amayah. 

 

Primo tempo

Al 5′, su una punizione di Ranelli, Beretta raccoglie una sponda di Boccaccini, il tiro colpisce il gomito destro del girato Menarini, l’arbitro Galiffi lascia correre e ammonisce Yabrè che aveva fermato una ripartenza. Il calciatore del Burkina Faso era diffidato e salterà il Mezzolara. Risponde il Corticella al 10′: una punizione dalla sinistra di Menarini attraversa tutta l’area piccola senza trovare deviazioni.

Il Corticella passa in vantaggio al 16′ sfruttando un errore difensivo del Carpi: Calanca rinvia addosso a Campagna e lo mette davanti a Balducci, il regista elude l’uscita del portiere appoggiando al centro per Amayah che segna di punta a porta vuota. La reazione biancorossa è troppo imprecisa e sbatte sulla solidità dei bolognesi.

Il Carpi si complica ulteriormente la vita al 36′ restando in dieci: Yabrè contrasta forte Marchetti e si prende il secondo cartellino giallo. Il primo squillo dei padroni di casa si sente al 44′: punizione di Beretta dalla destra, svetta Arrondini e Bruzzi si allunga elasticamente a destra. Il primo tempo si chiude sull’1-0 per il Corticella dopo 2′ di recupero.

 

Secondo tempo

Bagatti inizia la ripresa con tre cambi e passa a un 4-3-2: Casucci per l’ammonito Sabattini, Laurenti per Cicarevic e Castelli (va ad affiancare Sall) per Arrondini. Al 58′ Castelli insacca una punizione dal limite di Laurenti respinta corta da Bruzzi, però tutto viene annullato per fuorigioco. Ci prova di nuovo Castelli con una punizione al 63′ da 20 metri, Bruzzi alza in angolo e si ripete al 71′ su un colpo di testa sporco di Sall.

L’assalto del Carpi è discontinuo e confuso, mentre il Corticella fa cambi equilibrati e all’ 80′ Amayah in area tira sul corpo di Ranelli, intervenuto sul primo palo con una chiusura disperata. All’83’, su punizione di Menarini dalla destra, Balducci esce male e Cudini arriva con un pizzico di ritardo per il tap-in. Bagatti butta nella mischia Stanco all’84’ (fuori Calanca) e pochi secondi dopo Beretta lanciato in profondità salta Bruzzi, ma Ercolani rimedia in scivolata concedendo la rimessa.

Saltano tutti gli schemi, il Carpi è riversato in attacco e lascia spazio ai contropiedi. Vengono dati 5′ di recupero e al 91′ il Corticella archivia il risultato con il 2-0: Castelli scivola nel cuore del centrocampo, Menarini serve Leonardi che si accentra dalla destra e dal limite scarica un potente sinistro in diagonale a mezza altezza. All’ultimo secondo il terzino Ercolani, davanti a Balducci, cestina il tris su assist dello scatenato Amayah. Per il Carpi ci sono solo proteste e fischi dalla Curva Bertesi-Siligardi.

 

Post-partita di Carpi-Corticella 0-2

. Massimo Bagatti, allenatore del Carpi.

C’è poco da commentare. Abbiamo approcciato la partita nel modo migliore possibile, poi siamo stati puniti al primo errore come spesso capita ultimamente. Nel secondo tempo, seppur in dieci, abbiamo cercato di pareggiare con tutte le energie nervose rimaste. Dobbiamo stare zitti e lavorare perché Ci sono dei problemi che non si risolvono dal giorno alla sera“.

 

Carpi

 

. Alessandro Calanca, difensore del Carpi.

Siamo dispiaciutissimi e amareggiati per questa sconfitta perché avevamo tanta voglia di riscattarci. Purtroppo stasera tutti gli episodi chiave sono girati contro di noi. Abbiamo provato in tutti i modi a ribaltarla nonostante l’uomo in meno, ma non ci siamo riusciti. Ci assumiamo tutte le responsabilità e chiediamo scusa ai tifosi“.

 

Carpi

 

TABELLINO (Serie D Girone D 2022-2023 – 19a giornata – Andata)
CARPI-CORTICELLA 0-2 (0-1 p.t.)
Reti: 16′ Amayah (Co), 91′ Leonardi (Co).

CARPI (4-3-1-2): Balducci 5; Sabattini 5 (46′ Casucci 5), Boccaccini 6, Calanca 5 (84′ Stanco s.v.), Dominici 5; Beretta 5, Yabrè 4, Ranelli 5; Cicarevic 5 (46′ Laurenti 5); Arrondini 5 (46′ Castelli 5,5), Sall 5. A disp.: Kivila, Cestaro, Navarro, Olivieri, Bouhali. All.: Bagatti 5.

CORTICELLA (4-2-3-1): Bruzzi 6,5; Mambelli 6, Cudini 6, Chmangui 6, Ercolani 6,5; Campagna 6,5 (66′ Leonardi 6,5), Menarini 6,5; Oubakent 6, Marchetti 6 (76′ Salvatori s.v. – 86′ Tcheuna s.v.), Larhrib 6 (73′ Casazza 6); Amayah 7. A disp.: Cinelli, Alberti, Bonetti, Sadek, Trombetta. All.: Ciaccia 6,5.

Arbitro: Davide Galiffi di Alghero.
Ammoniti: Yabrè (Ca), Marchetti (Co), Sabattini (Ca), Bruzzi (Co), Leonardi (Co).
Espulsi: 36′ Yabrè (Ca) per doppia ammonizione.
Recupero: 2′ p.t.; 5′ s.t.

 

Pagelle top

Amayah (Corticella) 7: il 22enne italo-nigeriano, schierato come prima punta titolare al posto di Leonardi (micidiale da subentrato nell’unica occasione avuta), rappresenta al meglio come è stata interpretata la partita dai biancocelesti. Mette la punta del piede per il comodo 1-0 offerto da Campagna, pressa e aiuta quando c’è da mettersi in trincea. Nel quarto d’ora finale, con il Carpi sbilanciato, scatta come se la partita fosse appena iniziata e crea scompiglio con dribbling agili.

Bruzzi (Corticella) 6,5: fortunato sul gol in fuorigioco di Castelli (aveva lasciato il rimpallo su una punizione dal limite di Laurenti), ma molto bravo al 44′ sulla capocciata di Arrondini (l’unico intervento difficile), nelle plateali uscite alte (ha allontanato il pallone o a mano aperta o con un pugno) e nel dare sicurezza alla difesa. Quando non ci arriva, lo copre Ercolani.

Ercolani (Corticella) 6,5: prestazione ordinata della difesa e specialmente dell’ex terzino del Ravenna. Come bonus c’è quel pulito tackle su Beretta all’85’, con Bruzzi saltato, che vale come un gol. Poco cinico al 95′ quando ciabatta il 3-0 a due passi da Balducci.

Campagna e Menarini (Corticella) 6,5: i due mediani (protagonisti della promozione) garantiscono ordine, qualità, pressing e gli assist rispettivamente per Amayah e Leonardi.

 

Pagelle flop

Carpi 4: dopo i rovinosi KO contro Ravenna (4-2 al Cabassi) e Riccione (5-1 in Romagna), non c’era davvero modo peggiore di salutare il 2022. Il gol di Amayah al 16′ (nato da un rinvio di Calanca su Campagna) ha messo improvvisamente tutto in salita. I nervi hanno prevalso sulla lucidità e l’espulsione di Yabrè al 36′ per doppio giallo è la dimostrazione lampante. Nonostante l’uomo in più, il Corticella ha preferito giocare alla difensiva e, in sporadici frammenti della ripresa, ha stretto i denti senza correre grandi rischi fino a colpire in contropiede al 91′ con Leonardi.

 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *