Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La Virtus a Valencia

Scritto da il 21 Dicembre 2023

Virtus a Valencia, tutte le informazioni 

 

Dopo il 13° posto nella stagione scorsa il club taronja ha dato il via ad  un’importante rivoluzione estiva .

Questo grazie al contributo del patron Roig che per il 2023/24 ha alzato il budget a 18.050.000 euro lordi inclusi i contratti e le spese della stagione: costi federali, stipendi lordi dello staff e degli allenatori, viaggi, ecc

Nel roster se ne sono andati alcune pietre miliari del club,  il capitano storico Bojan Dubljevic, Prepelic ed altri sei giocatori , mentre sette sono i nuovi arrivati e sette le conferme:  Chris Jones (11,9ppp col 44,7% da tre e 4,5ass in 27min) , Claver (16 min col 38% da tre) , Lopez Arostegui (6,3ppp in 20′) al rientro dopo un fermo di un mese per fascite plantare, Puerto (16min), Pradilla (involuto con solo 10′ in campo ), Jared Harper (8,8ppp con scarse medie al tiro)  e l’islandese Hermannsson al rientro dopo due mesi in infermeria.

Dall’Italia son giunti Brandon Davies (10,8ppp e 3,7reb)  e Semi Ojeleye che viaggiava su 13,3ppp e 14,3 di PIR prima di fermarsi a tempo indeterminato e Nate Reuvers (15min) da Reggio Emilia.

Dall’Obradoiro è arrivato Kassius Robertson, l’anno scorso 17,4 ppp e solo 3,8ppp quest’anno, l’ala forte francese ex NBA Damien Inglis (7,8ppp e 4,1 reb)  dal Gran Canaria e Stefan Jovic (5,1 ppp in 17 min col 38% da tre) dal Saragozza ed infine il 2,13  Boubacar Tourè calato dai 12,5 ppp e 8,2 reb nel Tofas Bursa l’anno scorso ai soli 4,6ppp e 4,1reb ora in EL.

Inoltre dal divorzio tra Kevin Pangos e coach Ettore Messina il playmaker canadese sarebbe ormai vicinissimo al trasferimento ai taronja che potrebbero però schierarlo solo da gennaio.

La squadra quest’anno si basa sull’asse Jones-Davies ed in particolare sulla ripresa del centro che ha deluso a Milano e sulla conferma del contributo dato da Jones la stagione scorsa. Mentre al momento Harper e Stefan Jovic garantiscono esperienza e leadership.

Per ottimizzare il gioco di coach Mumbru la squadra deve tenere un ritmo alto e per farlo bisogna che Jones non abbia problemi al ginocchio ed Harper lo affianchi perchè Jovic sente i suoi  33 anni, Hermannsson è in convalescenza e Kassius Robertson non pare giocatore di questo livello

Sfortunatamente, oltre alla assenza di Lopez-Arostegui per un  grave problema di fascite, si è assommata la perdita del leader per punti e PIR Semi Ojeleye, fermo a tempo indeterminato per uno strappo alla coscia della gamba sinistra. Quindi per gli spot di ala oltre a Inglis, saranno Claver, Reuvers e Pradilla a dover alzare il rendimento per sostenere il reparto

 

GUARDIE

C.Jones, Harper, Hermannsson, Stefan Jovic, Robertson, Puerto,

ALI

Ojeleye, Claver , Reuvers, Lopez-Arostegui,

PF/C – Pradilla, Inglis, Boubacar Tourè, B.Davies.

L’ottimo coach Mumbrù, alla seconda stagione di Eurolega, è ora al 6° posto (8v e 7p di cui in casa 5v e 3p) a pari merito con altre 4 corazzate e punta ai Play-In.

 

Il record è sinora positivo considerando gli infortuni ma spesso si dimostrato un gruppo che fa molta fatica a giocarsela con le rivali più forti e l’arrivo di Kevin Pangos, se si concluderà, potrà dare una svolta positiva.

Anche domani dovrà ottenere una difesa ermetica, dato che 77 sono i punti segnati in casa nelle ultime 4 partite alla Fonteta (delle quali 3 son state sconfitte) dato che la Virtus nelle ultime 4 partite esterne ne ha segnato 79.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *