Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Mostra “Vicenza in divisa”: inaugurazione giovedì 3 novembre

Scritto da il 27 Ottobre 2022

Illustrerà i 17 reparti che hanno portato il nome della città di Vicenza dal 1571, anno della battaglia di Lepanto, ad oggi

Mostra "Vicenza in divisa

Foto sito Comune di Vicenza

Giovedi’ 3 novembre alle 18.00 a Palazzo Cordellina, sede della Biblioteca civica Bertoliana, verrà inaugurata la mostra “Vicenza in divisa. Da Lepanto ai giorni nostri, 500 anni di reparti militari nel nome di Vicenza”. 

Proposta dalla “Fondazione 3 Novembre 1918″, insieme al Comune di Vicenza, cercherà di illustrare 17 reparti che hanno portato il nome della città di Vicenza dal 1571, anno della battaglia di Lepanto alla quale è dedicato il portale est della Loggia del Capitaniato, ad oggi. Vicenza, infatti, è l’unica città italiana che viene ricordata da un così alto numero di reparti militari che portano il suo nome.

La mostra esporrà in 17 vetrine giacche, armi, elmetti, fotografie e oggetti vari in un racconto attraverso 500 anni di storia dei reparti militari che portano il nome Vicenza, dal 1571 al 2017. Tra questi la camicia di Ippolito da Porto, la giacca del comandante Stefano Pascolini, medaglia d’oro. Gli oggetti esposti provengono dalla collezione privata di Gianni Periz, dal Museo storico italiano della Guerra di Rovereto e da collezioni private.

L’esposizione, ad ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al 27 novembre, il giovedì dalle 10 alle 13, il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 la domenica dalle 15.30 alle 18.30.

Mostra “Vicenza in divisa. Da Lepanto ai giorni nostri, 500 anni di reparti militari nel nome di Vicenza” – Il commento dell’assessore Marco Zocca 

L’iniziativa anticipa e si inserisce all’interno delle manifestazioni organizzate dall’Associazione nazionale Alpini in occasione dei 100 anni della sezione alpini Monte PasubioA Palazzo Cordellina verranno esposte le divise militari, di alpini e di altri reparti, che hanno fatto parte di battaglioni che portano il nome Vicenza. La nostra città infatti è l’unica in Italia il cui nome è attribuito a ben 17 reparti militari. Sarà quindi un’occasione per ripercorrere la storia di Vicenza dal 1571 ad oggi, come illustrato nel percorso espositivo. Tra i 17 reparti militari vi è anche il Battaglione alpini Vicenza al quale nell’ottobre 2021 è stata conferita la cittadinanza onoraria. Tra gli oggetti in mostra ci saranno anche divise indossate da personalità significative quindi invito tutti ad andare a visitare l’esposizione che rimarrà aperta per tutto il mese di novembre”.

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *