Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

L’Ora Rossa – Coronavirus, Toni Capuozzo a Radio 5.9: “È una guerra contro un nemico invisibile che ci divide”

Scritto da il 13 Marzo 2020

A “L’Ora Rossa” di questa è intervenuto il noto giornalista Toni Capuozzo che ha spiegato agli ascoltatori di Radio 5.9 la propria esperienza di cronista in un momento così difficile:

Il giornalisto, all’inizio di questa emergenza,non ha dato buona prova di se. Tuttavia ora sta riconquistando credibilità con un lavoro giorno dopo giorno si fa più prezioso.

Siamo quasi come in una guerra, solo che non ci sono i cecchini o i carrarmati, ma stiamo affrontando un nemico invisibile che ci divide e ci costringe a stare lontani. Abbiamo scoperto l’importanza della normalità e abbiamo capito che, come spesso dicevano i vecchi, niente è più importante della salute. Come in tutte le guerre, il dopo sarà durissimo, ma il nostro Paese si è già rialzato in molte occasioni, uscimmo da una guerra tremenda e i nostri genitori costruirono l’Italia e il realizzarono il boom economico, da questa situazione potremo uscire migliorati o peggiorati ma una cosa è certa, non saremo più gli stessi e i cambiamenti che vedremo in futuro potrebbero essere epocali. 

Non c’è un contagio di destra o di sinistra Il Governo e l’opposizione devono agire uniti per il bene del paese. Ad emergenza risolta si potranno “fare i conti” ma ora è il momento di remare in un’unica direzione”

Ogni giorno alle ore 19:00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa