Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Emporio della Solidarietà di Venezia: festa finale

Scritto da il 14 Luglio 2022

Nel pomeriggio di ieri, all’interno dell’Emporio della Solidarietà di Venezia, si è tenuta la festa finale, prima della pausa estiva. Un momento di ringraziamento alla sessantina di volontari che operano nella struttura. All’evento hanno preso parte, tra gli altri, gli assessori comunali alla Sicurezza, Elisabetta Pesce, e alle Attività produttive, Sebastiano Costalonga, e la presidente dell’associazione Corte del Forner (che gestisce l’Emporio), Anna Brondino.

Emporio della Solidarietà di Venezia

Pagina Facebook Comune Venezia

Un’occasione di festa, allietata dall’accompagnamento musicale curato da “Venezia Suona” e “Il suono improvviso”, ma anche un momento per fare un bilancio dell’attività svolta quest’anno. Aperto nel novembre del 2019, l’Emporio, grazie anche al supporto della Regione, ha portato da 4 a 170 i nuclei famigliari in condizioni economiche disagiate a cui fornisce aiuto. A questi distribuisce mensilmente una spesa “a punti” consistente in generi alimentari freschi, pasta, latte, carne, scatolame.

 

Emporio della Solidarietà di Venezia – Le parole degli assessori Pesce e Costalonga

“Un grazie davvero speciale a tutti i volontari che con grande impegno, dedizione e professionalità danno aiuto a tante persone. Questo Centro è una vera e propria ‘isola felice’, un approdo, per chi vuole trovare anche l’occasione per ricominciare un percorso proprio di vita e di autosufficienza”.

 

Il centro, infatti, oltre anche a importanti servizi sia di cura alla persona, ne offre altri volti a fornire nuove opportunità lavorative e di vita: da novembre è attivo ad esempio lo “Sportello emporio del lavoro”, gestito in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Venezia, e da poco più di un mese sono operanti nell’Emporio uno psicologo e un avvocato “della solidarietà”. Un lavoro che sta dando già i primi frutti: da fine agosto 17 nuclei famigliari, ora in grado di mantenersi autonomamente, “lasceranno” l’Emporio.

La struttura è aperta ogni settimana il martedì ed il mercoledì dalle 9 alle 12.30 ed il giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 18.30.