Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Carpi, presentazione di Gerbino: “A Novara poco spazio, qui voglio rimettermi in gioco. Prenderò spunto da Beretta”

Scritto da il 8 Febbraio 2024

Gerbino, nuovo centrocampista del Carpi, è stato presentato alla stampa

 

Carpi

 

Oltre al ritorno di Roberto Beretta, il Carpi nelle battute conclusive del calciomercato invernale ha pescato dalla Serie C un altro centrocampista con caratteristiche offensive: il 19enne Samuele Gerbino, proveniente dal Novara e presentato alla stampa prima dell’allenamento pomeridiano.

Genovese classe 2004, Gerbino ha avuto pochissime occasioni in Piemonte (8 presenze totali, 6 in C). Nell’ultimo biennio ha militato in Serie D al Ligorna, raccogliendo 51 presenze (35 nel 2022-2023) e 7 gol (tutti segnati nell’annata passata). Appena approdato in biancorosso, ha debuttato nel corso della vittoria esterna per 1-0 contro il Lentigione.

Questa settimana di sosta, dettata dal Torneo di Viareggio (che vedrà impegnata la Rappresentativa di Serie D), permetterà al Carpi di recuperare qualche acciaccato e di prepararsi con più calma alla prossima sfida contro il Sant’Angelo, in programma al Cabassi domenica 18 febbraio alle 14:30 invece di domenica 11.

 

. Samuele Gerbino, centrocampista del Carpi.

La trattativa per venire al Carpi è nata negli ultimi giorni di mercato. Il mio agente mi ha presentato il progetto, poi la Società mi ha mostrato professionalità e serietà. Ho accolto volentieri questa offerta. Il mio contratto scadrà il 30 giugno.

Mi sono trovato subito bene grazie all’accoglienza dei compagni. Domenica sono riuscito a dare una mano nella vittoria contro il Lentigione. A parte il brutto infortunio nel recupero di Sabotic, direi che è stato un ottimo esordio.

A Novara, in Serie C, purtroppo non ho trovato tanto spazio. Ho scelto di rimettermi in gioco in Serie D e di farlo in una grande piazza come Carpi. Spero di ripetere il rendimento della scorsa stagione al Ligorna. Darò tutto per avere il mio posto e aiutare la squadra.

Sono un centrocampista che può adattarsi a vari ruoli. Preferisco quello di mezz’ala perché mi piace inserirmi alle spalle degli attaccanti e stare negli ultimi 20 metri. A Ligorna, in situazioni di emergenza, ho fatto pure la seconda punta o il quinto di centrocampo.

Non ho un calciatore di riferimento. Beretta ha caratteristiche simili alle mie e a Carpi ha già fatto vedere le sue qualità. Adesso sta recuperando da un infortunio, però avremo modo di conoscerci visto che stiamo nella stessa casa. Cercherò di prendere spunti e consigli da lui.

Il campionato è ancora aperto e noi dobbiamo pensare partita dopo partita. Siamo in una settimana di sosta, ma la nostra testa è già al Sant’Angelo”.

 

La conferenza stampa di Gerbino

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *