L’Ora Rossa – L’AD di Osm1816 Roberto Bonacasa a Radio 5.9: “In Svizzera soldi erogati alle imprese in 24 ore: serve liquidità e flessibilità per affrontare l’emergenza. Aprile mese cruciale”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto l’amministratore delegato di Osm1816 Roberto Bonacasa che ha analizzato le problematiche che si stanno trovando ad affrontare le aziende in questa fase di emergenza:

“La situazione è particolare e inaspettata e ci sta mettendo a dura prova, un’azienda come la nostra che da ventanni è di supporto agli imprenditori oggi deve imparare ad auto-supportarsi per andare avanti. Tralasciando la parte finanziaria che varia da azienda a settore, ciò che ci manca è la parte di connessione e di stare assieme a cambiare e ci impone un nuovo modello operativo da capire e attuare. 

Cina, Italia e Svizzera hanno avuto tre approcci totalmente differenti: la Cina ha dato vincoli stringenti senza spazio di interpretazione nelle decisioni, il loro supporto finanziario deriva anche dal fatto che molte imprese sono partecipate dallo Stato. Per quanto riguarda la Svizzera, invece, hanno dato una mano in modo netto erogando subito denaro in base alle percentuali di fatturato dell’anno precedente, in ventiquattro ore lì è possibile avere i soldi sul conto corrente e le cifre sono considerevoli.

Nonostante si potrebbe pensare il contrario riscontriamo alcune difficoltà nel settore medicale dato che a livello produttivo ci sono molte limitazioni e la materia prima, storicamente, arriva dalla Cina per cui le contrazioni vi sono state. Nei settori della grande distribuzioni e dei servizi vediamo oggi una buona tenuta, anche una crescita, mentre, per quanto riguarda l’automotive ipotizziamo che vi possa essere una contrazione per quanto riguarda il car sharing dovuto al fatto che le persone per un certo periodo eviteranno di condividere mezzi e spazi e quindi si tornerà ad andare in auto da soli. 

In questa fase serve maggiore flessibilità nella gestione del lavoro per le piccole e medie imprese e un’azione concreta sulla liquidità. Aprile sarà un mese importante dato che ci sono le scadenze relative alle ricevute banarie e le aziende si aspettano molti insoluti.” 

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa