Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Serie D, l’avversario dell’A.C. Carpi (un girone dopo): focus sullo Scandicci

Scritto da il 6 Aprile 2023

Il Carpi visita il pericolante Scandicci

 

Carpi

 

Rendimento

Lo Scandicci occupa il 18° posto nel Girone D di Serie D con 32 punti ed è in piena zona Play-out, a +2 sulla Bagnolese penultima (dunque sulla retrocessione diretta) e a -9 dalla salvezza diretta (Lentigione 14° con 41). I gol segnati sono 36 i gol subìti sono 52, quindi parliamo della terza difesa più perforata. Domenica scorsa è arrivato un pesante KO per 4-1 contro la Giana Erminio a Gorgonzola.

Complessivamente gli azzurri toscani hanno ottenuto 7 vittorie, di cui 4 allo Stadio Turri ai danni di Sant’Angelo (3-2), Salsomaggiore (2-0), Real Forte Querceta (2-1) e nel derby contro l’Aglianese (1-0, 5 marzo 2023), seguito da un sorprendente blitz a Riccione per 2-0 (12 marzo); 11 pareggi, 7 interni contro Crema (0-0), United Riccione (2-2), Giana Erminio (0-0), Mezzolara (2-2), Lentigione, Sammaurese (doppio 1-1) e Bagnolese (2-2, 19 marzo); e 15 sconfitte, 5 in casa contro Ravenna (3-1), Fanfulla (2-0), Forlì (2-1) nel girone di andata, poi Correggese (1-0) e Corticella (2-1, 19 febbraio) nel ritorno.

 

Organico

Il miglior marcatore dello Scandicci con 8 gol in 15 presenze è il rinforzo invernale Cristian Brega, 35enne attaccante preso dal Tau con cui era andato a bersaglio per 5 volte. La salvezza diretta sembra un miraggio, però non si può negare l’ottimo impatto dell’esperto ex Aglianese. Nonostante la classifica deficitaria, nel mercato di riparazione ci sono state più uscite (6) che entrate (3).

Lo Scandicci ha in rosa ben 12 giocatori usciti dal Settore Giovanile nell’arco delle ultime cinque stagioni. In porta il 21enne Timperanza si è imposto da titolare sul 19enne Dainelli (Fiorentina). In difesa gli under 21 GianassiFrascadoreFrancalanci e Ficini sono affiancati dal confermato Santeramo (prelevato dall’Este nel 2021, contro il Carpi sconterà la seconda giornata di squalifica), Ghinassi (Livorno) e il nuovo terzino sinistro Paparusso (Città di Castello).

A centrocampo spiccano Sinisgallo (ha esordito in azzurro nel 2018), Tacconi (tesserato dalla Sangiovannese nel 2020), Cecconi (5 reti per l’ala ex Figline), Di Blasio (Aglianese) e l’italo-cileno Borgarello, tornato in Toscana dopo una parentesi nell’Athletic Carpi. In attacco ci sono altri prodotti del vivaio come il 24enne capitano Saccardi (35 gol dal 2017, 6 nel campionato corrente), Bartolozzi e Grillo, oltre a Gozzerini (Lornano Badesse) e la riserva di gennaio Discepolo (Follonica Gavorrano).

 

Allenatore

Athos Rigucci, in sella dall’estate 2021, è stato esonerato dopo la gara di andata persa per 5-1 a Carpi. Al suo posto è stato chiamato il 52enne Mirko Taccola, artefice da esordiente in panchina della promozione del Fya Riccione (chiamato United dalla scorsa estate) in Serie D.

Nato il 14 agosto 1970 a Pisa, Taccola ha giocato dal 1987 al 2016 tra Serie A, B e C con varie squadre come Pisa, Ternana, Inter, Napoli, Palermo, Lanciano (fu allenato da Castori in C1 nel biennio 2001-2003) e Paganese, fino al ritiro nei dilettanti a 46 anni. Dal 1998 al 2000 fece un’esperienza in Grecia al PAOK Salonicco. Nel 1992 Taccola ha vinto con l’Italia Under 21 l’Europeo e partecipato alle Olimpiadi di Barcellona.

 

Precedenti 

Tra Carpi e Scandicci l’unico precedente è la partita di andata di questa Serie D. Il 27 novembre 2022 i biancorossi vinsero al Cabassi nettamente per 5-1: nel primo tempo a Laurenti (38′) rispose Cecconi allo scadere (gol viziato da un evidente tocco con le braccia), poi nella ripresa Cicarevic (48′ e 74′), Sall (68′) e Ranelli (83′) legittimarono l’ultimo successo di mister Bagatti prima della crisi di dicembre. Dalla parte toscana, questo KO portò all’esonero di Rigucci e all’arrivo di Taccola.

 

Probabile formazione

SCANDICCI (4-4-2): Timperanza; Frascadore, Ficini, Francalanci, Paparusso; Cecconi, Tacconi, Sinisgallo, Gianassi; Brega, Bartolozzi.

 

Presenze

32: Gozzerini.
31: Cecconi.
30: Sinisgallo.

 

Gol

8: Brega (1 rig.).
6: Saccardi (1 rig.).
5: Cecconi.
4: Gozzerini.
2: Akammadu, Bartolozzi, Borgarello, Cruciani (1 rig.), Gianassi.
1: Ficini, Francalanci, Vezzi (1 rig.).

 

* in corsivo i giocatori ceduti durante il mercato invernale.

 

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *