Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Roma Capitale: 25 novembre, eventi in tutta la città contro la violenza

Scritto da il 25 Novembre 2022

 

In occasione del 25 Novembre 2022 Roma Capitale ha organizzato una serie di eventi, distribuiti anche in più giorni, per riflettere sul diffuso e odioso fenomeno della violenza maschile contro le donne e gli strumenti necessari e adeguati per contrastarlo e superarlo.

 

 

Dibattiti, mostre, spettacoli animano i diversi territori costituendo il calendario condiviso, nato grazie alla collaborazione tra l’Assessorato alle Pari Opportunità e tutti i Municipi di Roma Capitale.

Centrale il momento di riflessione nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, nella mattinata di oggi: esperti ed esperte si confrontano in tre tavole rotonde dedicate alle istituzioni, al mondo dell’impresa e ai media per ragionare su come ciascuna parte può contribuire al superamento del fenomeno e il sostegno alle donne che ne sono vittima (vedi qui il dettaglio).

Sempre oggi venerdì 25, alle 9, l’assessora Monica Lucarelli (Sicurezza, Attività Produttive e Pari Opportunità) si è recata alla stazione Furio Camillo della metro A, a bordo di un convoglio con la livrea della campagna di Roma per la Giornata Internazionale.

Tra i gesti simbolici (ma pure concreti), diffuso quello delle “panchine rosse”. Come le panchine inaugurate alla scuola Acquaroni a Tor Bella Monaca, nel Municipio VI, insieme al murales “#NoViolenza – sii il cambiamento” (vedi foto in home page). Presente al taglio di nastro la presidente dell’Assemblea Capitolina, Svetlana Celli.

Rosso protagonista anche del culmine serale della giornata anti-violenza. Di quel colore – immagine al tempo stesso di femminilità e di passione che si muta in violenza – s’illumina stasera Palazzo Senatorio, la sede del governo capitolino. Si intende così, spiega il sindaco Gualtieri, “celebrare degnamente questa giornata importante, unendo le forze della città nella collaborazione e nella capacità di affermare un paradigma che si basi sulla parità e il contrasto alla violenza su tutte le donne”.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *