Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Rieti: la Questura in prima linea contro la violenza di genere

Scritto da il 8 Marzo 2022

Immagine di repertorio©Maria Laura Antonelli / AGF

Nel giorno dell’8 marzo, in cui viene celebrata la “Festa della donna”, la Polizia di Stato sceglie di stare vicina alle donne rinnovando la campagna “…questo non è amore” per sensibilizzare la cittadinanza sul delicato tema e sugli strumenti messi a disposizione per rompere l’isolamento ed il dolore delle vittime di violenza di genere, grazie anche al supporto offerto dalla rete nazionale antiviolenza del “1522”, dai Centri Antiviolenza, dai Servizi Sociali dei Comuni e dalle Forze dell’Ordine.

Le vittime di violenza di genere oggi possono ricevere importanti aiuti per la loro tutela e per quella dei loro figli.

Richiesta di ammonimento

Oltre alla denuncia, che può essere sporta presso tutti gli Uffici della Polizia di Stato e che viene trattata con la massima riservatezza per la tutela della vittima, può essere presentata una richiesta di Ammonimento al Questore che provvederà, ricorrendone i presupposti, ad intimare all’aggressore comportamenti volti a tutelare la sicurezza di chi subisce violenza di genere.

Dall’8 marzo, inoltre, proprio nella giornata internazionale dei diritti della donna, la Polizia di Stato compie un altro passo di avvicinamento a tutte quelle vittime di violenza, affinché prendano il coraggio e la consapevolezza di denunciare gli abusi subiti, rendendo disponibile on line, sul sito web istituzionale, una nuova sezione dedicata alla violenza di genere dove è possibile trovare informazioni utili e consigli per prevenire e contrastare l’odioso fenomeno.

Nella giornata dell’8 marzo, personale specializzato della Questura di Rieti si è recato nei principali luoghi di aggregazione cittadini ove è stata incontrata la cittadinanza per ascoltare le loro segnalazioni e distribuire i volantini: “…questo non è amore”, realizzati dalla Polizia di Stato per sensibilizzare la cittadinanza sulla pericolosa tematica della violenza di genere.