Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

PER LA LEGA LA FINALE SCUDETTO E’ SU TUTTI I SOCIAL, SPERIAMO ANCHE SUL PARQUET

Scritto da il 7 Giugno 2022

nella foto Virtus : Milos Teodosic leader indiscusso della Virtus al tiro contro l’Armani in un momento della finale scudetto 2021, il giocatore Serbo è uno dei protagonisti più atteso delle finali 2022

La Finale scudetto deve ancora iniziare (48 ore) che già abbiamo la prima polemica.La Lega presenta la finale scudetto con una conferenza stampa ma invece che alla sede naturale di Via Aldo Moro a Bologna, tutto avviene a Milano. Vengono annunciate importanti novità mediatiche : testimonial della finale come Valentino Rossi, Filippo Tortu e Geppi Cucciari portatori d’influencer e follwers dal mondo social. Unitamente ad ’ambito urban e community del mondo dello sport (Cronache di Basket, La Giornata Tipo, Chiamarsi Minors, Calciatori Brutti, Schiaccio e non faccio fatica e Overtime Storie a Spicchi), fortemente verticali nel basket e nello sport in generale. Inoltre le finali saranno vissute e raccontate da una serie di personaggi noti ed amati dal pubblico, soprattutto quello giovane: da cantanti come Capo Plaza, Ghemon, Drefgold sino a una serie di creator ed influencer come Ale della Giusta e Panda Boi.

Insomma ricchi premi e cotillons per tentare di avvicinare i giovani alla palla a spicchi impegno lodevole della Lega se non fosse che accanto a sponsor nuovi e consolidati, il mondo dei social e dello spettacolo, si sia completamente dimenticato l’aspetto tecnico come se le finali fossero un avvenimento virtuale tutto giocato sulle piattaforme social.  Perfortuna da mercoledì parleranno soltanto i veri protagonisti, l’unico aspetto che interessa veramente i tifosi.

Ormai i numeri di questa finale sono stati enunciati e sviscerati in ogni modo, sono stati comparati i risultati storici sperando di ottenere qualche pronostico sull’attualità ma il vaticinio non ha dato risultati importanti. Chi tra gli addetti ai lavori si è avventurato tra le insidie del pronostico lo ha fatto per due motivi : il sentimento o gli interessi. Anche chi ha parlato col cuore non si è sbilanciato oltre un 60-40 (Ataman per Milano, Boni per Bologna), nemmeno i bookmakers vengono in aiuto : la maggior parte degli specialisti assegnano ad oggi un minimo vantaggio alle Vnere (1,70 contro 2.10) mentre altri siti ribaltano le quote.

Tutto pronto dunque per il grande evento ma da domani, con l’arrivo dell’Armani a Bologna, finalmente si comincerà a parlare di basket giocato, sono attese almeno quattro partite di altissimo livello, la Virtus a caccia di uno storico triplete, l’Olimpia per vendicare sportivamente il cappotto del 2021 che, come il suo coach ha ammesso, è diventata un’ossessione, perchè lo smacco è ancora ben lontano dall’essere digerito.