Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Matteo Palermo è il nuovo faro della regia degli Stings

Scritto da il 22 Luglio 2022

La Pallacanestro Mantovana ha comunicato la firma del playmaker Matteo Palermo per la stagione 2022-2023

 

Matteo Palermo Stings

 

Lombardia, Mantova – La Pallacanestro Mantovana è lieta di comunicare la firma di Matteo Palermo per la stagione 2022-2023.

Playmaker di 1,90 metri per 84 kg, Matteo è nato a Rimini il 22 Ottobre 1991. Inizia a muovere i primi passi nel settore giovanile di Santarcangelo di Romagna ed esordisce a soli 17 anni nella prima squadra romagnola con la quale dal 2008 al 2012 conquista le promozioni dalla serie C alla A dilettanti.

 

Il percorso sportivo 

Dopo gli anni da protagonista nella sua città d’adozione, si trasferisce a Capo D’Orlando nella stagione 2012/13 ed esordisce nel campionato di A2.

Nella stagione successiva passa ad Orzinuovi in serie B chiudendo con 10.6 punti e 2.6 assist di media a partita, che gli valgono la chiamata da parte Chieti. Coi teatini ritrova la seconda serie nazionale terminando il campionato con 7.5 punti e 1.7 rimbalzi a partita.

Nei due anni successivi si trasferisce a Legnano, società che segna la vera consacrazione di Matteo nel campionato cadetto: nelle due stagioni in terra lombarda, viaggia a 10.2 punti e 2.5 assist di media a partita.

Grazie alle due ottime stagioni disputate, arriva la chiamata di coach Luca Dalmonte che lo vuole con sé per tentare la promozione in serie A con l’ambiziosa Tezenis Verona. Nel 2018-2019 la nuova sfida si chiama Montegranaro, dove rimane per una stagione e mezza, per poi passare a Trapani.

Nelle tre stagioni in terra siciliana, Palermo diventa il punto di riferimento della formazione di coach Daniele Parente, mettendo a segno 8.4 punti e 3.8 assist a partita.

Playmaker duttile dalla grande statura, arriva a Mantova per mettere la sua grande esperienza e leadership al servizio di coach Valli per diventare da subito il punto di riferimento della squadra biancorossa.

 

Le parole di Matteo Palermo 

Ho scelto Mantova perché questo club rappresenta ormai una solida e seria realtà nel nostro ambiente.

Inoltre, la presenza di un allenatore di livello come Giorgio Valli è stato un motivo in più per accettare la proposta della Staff.

Non mi nascondo, vengo da una stagione non esaltante per via di un brutto infortunio. Ma posso garantire che ho tanta voglia di riscatto”.

 

 

[rev_slider alias=”banner1″][/revslider]