Lecco, strangola i figli 12enni e si uccide. Sms alla moglie: “Non li rivedrai mai più”

Come riportato dall’Ansa nella notte, il padre di due bambini, il 45enne Mario Bressi, ha strangolato i figli, gemelli di soli 12 anni, con i quali si trovava a Margno in Valsassina quasi 400 abitanti in Valsassina. Il cadavere dell’uomo, che si sarebbe tolto la vita gettandosi dall’altissimo ponte della Vittoria a Maggio di Cremeno di Lecco.

Secondo quanto riportato dai media a trovare i corpi dei figli sarebbe stata la madre, giunta sul luogo disperata dopo aver ricevuto un Sms dal marito che la informava che non avrebbe più rivisto i figli.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco e della stazione territoriale. Sono attualmente in corso le indagini e gli accertamenti per stabilire la dinamica di questo terribile gesto.