Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La Virtus non fa sconti e batte Scafati nettamente 94-67

Scritto da il 11 Febbraio 2024

Virtus Segafredo Bo vs Givova Scafati finale =  94-67   1Q  31-21  2Q 49-41   3Q 68-53 arbitri Paternicò, Borgo,Bartolomeo

Nella foto di Daniele Lugli per Radio 5.9 :  Ante Zizic dominatore nel pitturato per lui una doppia doppia da 12 punti e 13 rimbalzi in 25′

Virtus Segafredo Bo :  Cordinier 5  Belinelli  18  Pajola  2  Dobric 10  Mascolo 5  Lomazs 1  Shengelia  8  Hackett  5  Mickey 8  Polonara  5  Zizic 12 (13 rimbalzi) Abass 15   all.re Banchi

Givova Scafati : Borriello  n.e. Sangiovanni  n.e.  Mouaha 0 Pinkins 16  Rossato(k)  11  Robinson 13  Rivers 10  Nunge 5 Pini 2  Strelnieks  0 Gamble 10  Imade n.e.  all.re   Boniciolli

da 2 Virtus  22/38 , 57,9  %  Scafati  19/32 ,  59  % ; da 3 Virtus  9/25 , 36 %  Scafati  6/23 , 26,1 % ; tiri liberi  Virtus 23/28 , 82 %  Scafati  11/15 , 73,4 % ; falli commessi  Virtus  16  Scafati 20  ; rimbalzi  Virtus 37 ( 10 off) Scafati  28 ( 4 off) ;  palle perse Virtus 7 , Scafati  16 ; palle recuperate Virtus 9 , Scafati  3 ; assist Virtus 26  Scafati 14 ; valutazione Virtus  126 Scafati 56

Scafati punita nel punteggio anche oltre i propri demeriti

Scafati arriva alla Segafredo Arena priva di Aessandro Gentile per un problema fisico dell’ultima ora. Quindi un solo ex in campo tra i Campani quel Julian Gamble che con la Vnera conquistò uno storico scudetto col cappotto in finale rifilato a Milano. Chiaro che l’assenza di Gentile ha condizionato parecchio la prestazione degli ospiti, sotto canestro sono mancati i suoi centimetri e i suo kili per contrastare la fisicità di Bologna. Finchè ha potuto contare sulle rotazioni Scafati ha messo alla frusta la Virtus (ha avuto anche 5 punti di vantaggio in avvio di match) poi alla lunga è emersa la differenza tecnica e fisica sopratutto nelle seconde linee a cui Banchi ha potuto ricorrere a piene mani.

La Virtus gioca una partita attenta e concentrata, Zizic e Abass su tutti

Ante Zizic ha messo un pò a carburare ma al secondo ingresso in campo ha fatto la differenza terminando con cifre significative (doppia doppia e +23 di valutazione). Awudu Abass ha spaccato la partita con 3 triple consecutive nella seconda parte del 2° quarto. Poi il Comasco ha frenato Pinkins, il migliore degli ospiti, e la sua è stata un’altra prova positiva dopo quelle in Eurolega. In ripresa di condizione fisica sono apparsi sia Shengelia che Dobric. Belinelli ha fatto …il Belinelli : 18 punti in 19′ col 57% da 3 impreziositi anche da 4 assist, dietro al capitano tutta la Virtus ha mostrato come aveva chesto coach Banchi attenzione e concentrazione.

Nel secondo tempo la Virtus ha preso il largo

Nei primi 2 quarti la squadra di Boniciolli ha tenuto il passo della Virtus, ma come spesso le succede la squadra bianconera è rientrata con un piglio diverso dopo l e la partita si è chiusa dopo la metà del 3° quarto finito con la Virtus a +15. Nell’ultimo quarto la Virtus ha dilagato anche 30 punti di vantaggio e finendo con le seconde linee in campo. Tra i padroni di casa tutti e dodici a referto hanno segnato almeno un punto e 4 hanno terminato in doppia cifra. Adesso campionato ed Eurolega si fermano per 3 settimane per dare spazio alla Coppa Italia e alle Nazionali.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *