Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La Virtus a Berlino per vedere oltre il muro

Scritto da il 5 Gennaio 2024

La Virtus 2° in classica in Europa si sottopone stasera ad un esame la sua capacità di concentrazione con gli orsacchiotti rampanti  dell’Alba Berlino, a loro volta sotto esame per difendere il penultimo posto . Il piano partita sarà quindi mantenere concentrazione e non sottostimare l’impegno.

La Virtus vittoriosa l’anno scorsa di 22 punti (con 20 PIR di Teodosic, 22 punti di Weems e 8 rimbalzi di Jaiteh) contro un’Alba che non esiste più, si era confermata in Ottobre ma da allora i tedeschi hanno mostrato i loro limiti, vincendo in casa solo 3 partite, tutte in casa con Milano, Kaunas e 15 giorni fa col Barcellona, perdendo le altre 6.

L’under dog Alba quest’anno era chiamata ad un netto miglioramento record negativo dell’anno scorso (16° posto) , ma ha sinora fallito e,data l’attuale carenza di talento e di esperienza, è destinata a lottare per l’ultimo posto. Lo dimostra anche l’8° posto nella modesta Bundes Liga.

Coach ISRAEL GONZALEZ, erede designato della leggenda Aito, ha dovuto fare a meno di quelli che hanno scritto la storia delle ultime stagioni: Luke Sikma, Maodo Lo, Yovel Zoosman, Tamir Blatt, Jaleen Smith e Ben Lammers.

Dei confermati i soliti: il leader (nella foto) Johannes Thiemann (14ppp col 40% da tre, 5,4reb. in 26 min), il lunghissimo 2,23 Khalifa Koumadje (6ppp e 4,8 reb in 14 min) ed il titolare Yannick Wetzell (7,8ppp e 3,3 reb in 22min) Oltre ai panchinari  Malte Delow (5,3ppp w 3,1 ass), Jonas Mattiseck e Tim Schneider (5,1ppp).  E rinnovi importanti son stati quelli di, Jonas Mattiseck e Louis Olinde (10,2ppp col 43% da tre in 23min) che pare poter fare quel salto di qualità che già si attendeva da lui.

Dei tanti nuovi arrivati il mediocre JUSTIN BEAN (3,8ppp) , un ottimo MATTEO SPAGNOLO (6,7ppp e 3,3 ass in 21min., GABRIELE PROCIDA (9,1ppp in 19 min), STERLING BROWN (11,6ppp e 3,3 reb in 26min)  e MATT THOMAS (9,1ppp col 40% da tre in 21 min), mentre è rientrato dal prestito ZIGA SAMAR.

 

ROSTER

La squadra pare abbastanza debole e inesperta grazie ad un budget modesto.

G – Spagnolo, Samar, Delow, Mattisseck, Thomas,

F – S.Brown, Procida, Bean, Olinde

PF/C – Koumadje, Nikic, Thiemann, Wetzell, Schneider

Il sistema del team è risaputo : finisci in panchina se non ti prendi le tue responsabilità e quindi tutti possono giocare senza pressione e la crescita di diversi talenti sinora sbocciati lo dimostra. E la cosa può essere il punto di forza ma anche al tempo stesso il limite in una manifestazione speculativa come l’EuroLeague.

Perciò mantenere alto il ritmo della transizione offensiva dei gialli al fine di limitare l’efficacia delle difese avversarie schierate e far viaggiare la palla velocemente è il compito di Sterling Brown, Spagnolo e Samar.  E proprio questi due saranno la chiave se daranno quel contributo di talento e creatività che vengono loro riconosciuti, e le cose potrebbero mettersi meglio del previsto anche in termini di risultati.

Ed il dinamismo del gioco si addice a Olinde, Thomas, Thiemann ed a Gabriele Procida, che a Berlino ha un ruolo di protagonista.

Alla pattuglia di 4 e 5 è richiesto un ruolo prevalentemente difensivo, soprattutto a rimbalzo (36,1 pp), come già visto la scorsa stagione. Ma l’impegno sarà difficile, data la perdita di Sikma, solida presenza dietro ed anche intelligente pivot in fase offensiva, di Maodo Lo e Jaleen Smith.

Il 34% dall’arco della scorsa stagione non è migliorato, anche se il sistema non prevede tiri rifiutati . Sono 31,3 i rimbalzi (11 offensivi) atti a mantenere alto il numero dei possessi per gara e una certa costanza di rendimento, ma troppe le 15 perse di media..

Berlino al momento (3 vinte e 15 perse con -10ppp di media) pare solo in grado di lottare per non evitare l’ultimo posto della rassegna ed  Israel Gonzalez faticherà  alla fine a migliorare il 16° posto dell’anno scorso e le 11 vittorie, per non confermare l’idea di una mancanza di competitività nell’ECA, che potrebbe un giorno presentare il conto.

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *