Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Grassobbio, Bergamo: apicoltura al centro di un bel progetto di inclusione

Scritto da il 3 Agosto 2022

Sorint.lab ha aderito a Bee My Job che si impegna insieme ad Apicolturaurbana.it a creare nuovi percorsi per cittadini stranieri

 

apicoltura

 

Responsabilità ambientale, ma anche sociale.

Grazie al sostegno di Sorint.lab e alla collaborazione tra Bee My Job e Apicolturaurbana.it, è stato possibile offrire percorsi di formazione in apicoltura e nuove opportunità di inserimento a rifugiati e richiedenti asilo.

Moussa è l’esempio di come questo progetto vada a facilitare l’integrazione di tali persone nel tessuto lavorativo italiano.

 

Il progetto 

Bee My Job è un progetto che combina lavoro, accoglienza e cura per l’ambiente.

Nato ad Alessandria grazie all’APS Cambalache di Alessandria, punta a dare un’opportunità di crescita e di integrazione a rifugiati e richiedenti asilo, permettendo loro di sfuggire allo sfruttamento che spesso ancora caratterizza l’ambito agricolo in Italia.

Riconosciuto come best practice di inclusione a livello internazionale, dal 2005 ha formato 200 nuovi apicoltori stranieri e nel 2022 il progetto si è allargato, assumendo una nuova forma e andando a comprendere la rete di aziende che ospita gli alveari urbani gestiti da Apicolturaurbana.it, di cui Sorint.lab fa parte.

 

L’esempio di Moussa

Grazie anche alla collaborazione con la Cooperativa Impresa Sociale Ruah, Sorint.lab ha ospitato presso i propri apiari di Grassobbio (Bergamo) Moussa Abbati Yahaya, tirocinante che ha avuto così l’opportunità di svolgere il proprio percorso formativo per diventare apicoltore.

Moussa proviene dal Niger, è titolare di protezione internazionale e residente a Bergamo.

Moussa ha avuto modo di partecipare a una serie di visite accompagnate in apiario in un percorso che ha previsto sia una formazione teorica tramite video lezioni di apicoltura online, realizzate da Apicolturaurbana.it, sia una formazione pratica tramite dieci visite in apiario con la guida di un apicoltore esperto.

Questa esperienza gli ha permesso di migliorare le proprie skills professionali e trasversali, apprendere il mestiere dell’apicoltore e aprirsi nuove opportunità lavorative future. Tutto ciò si è svolto puntando alla Corporate Social Responsibility, la Responsabilità Sociale d’Impresa.

 

apicoltura

 

L’impegno di Sorint.lab

Siamo felici di aderire a questa iniziativa che ci permette di unire l’importanza delle api a quella dell’inclusione lavorativa dei rifugiati, che passa per una buona formazione e per l’apprendimento di un mestiere, conducendo verso l’autonomia e l’integrazione

 

La realtà

Apicolturaurbana.it è una realtà fondata da Mauro Veca e Giuseppe Manno, i primi in Italia a fornire servizi per l’installazione di apiari sui tetti, terrazzi e giardini di uffici e aziende.

 

apicoltura

 

Le parole del co-fondatore di Apicolturaurbana.it, Giuseppe Manno

Da venti anni portiamo le api in città, dando un forte contributo al mantenimento della biodiversità.

Con questo progetto abbiamo ampliato il nostro impatto positivo sul mondo occupandoci non solo di sostenibilità ambientale ma anche sociale.

Siamo fieri di aver contribuito a creare un’opportunità di crescita e di apprendimento per i più fragili con l’obiettivo di costruire una società più inclusiva per tutti