Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Domani raduno per mezza Virtus

Scritto da il 23 Agosto 2022

Marco Belinelli, capitano della Virtus, da domani di nuovo al lavoro insieme ai compagni per preparare la stagione del ritorno in Eurolega.

Domani raduno Virtus aspettando i nazionali

Domani suonerà la prima campanella della stagione per le Vnere ma a rispondere presente saranno soltanto in 10 : Marco Belinelli, Michele Ruzzier, Leo Menalo, Semi Olejeie, Jordan Mickey, Gora Camara, Daniel Hackett, Kyle Weems, Milos Teodosic e Awudu Abass. Voci di mercato indicano nella Dinamo Sassari la nuova destinazione di Michele Ruzzier ma è probabile che la Virtus lo lasci libero solo dopo il 10 settembre al rientro di tutti i nazionali al termine degli Europei.

Chiaramente mancherà anche il capo allenatore Sergio Scariolo commissario tecnico della Spagna ma il suo nutrito staff garantirà il pieno rispetto dei programmi di allenamento previsti nel periodo. Nonostante le numerose defezioni causa europei, ci sarà grande interesse sia per i volti nuovi (che saranno solo 4) che per gli altri chiamati ad una stagione massacrante (almeno 70 partite) ma importantissima per il ritorno dopo 16 anni nella massima competizione europea.

Eurolega competizione difficile da non sottovalutare

Nemmeno il tempo di godere per il risultato raggiunto con la vittoria dell’Eurocup, che la Virtus al primo anno del ritorno in Eurolega è immediatamente chiamata a compiere un’impresa. In virtù infatti del regolamento ECA che, in quanto Ente privato, se le canta e se le suona, la squadra che ha conquistato il secondo trofeo Europeo viene ammessa alla Coppa più importante ma per un anno soltanto venendo equiparata alle società che hanno ricevuto una wild card (a pagamento)…….meglio non commentare. L’Eurolega sta diventando come certi circoli esclusivi delle città di provincia che nessuno vorrebbe frequentare ma obbligato dalla visibilità che forniscono. Per rimanere nella competizione le Vnere dovranno, come minimo, arrivare ai play off cioè ottave. Significa disputare un’Eurolega da protagonista e basta leggere i roster delle altre squadre per capire la difficoltà notevole per ottenere questo piazzamento.

Quattro giocatori nuovi ma uno dei più attesi è Abass

Oltre ai quattro giocatori nuovi (Mickey, Menalo, Camara e Oileje) la curiosità di tutti è per riabbracciare finalmente Abi Abass che ha completamente saltato per l’infortunio al ginocchio la stagione scorsa. L’applicazione difensiva del ragazzo Comasco, se avrà completamente recuperato, sarà fondamentale, Abi è uno dei pochi in grado di difendere almeno su 4 ruoli, questo consentirà allo staff di costruire quintetti molto diversi fra loro.

Domani bagno di folla e da giovedì campagna abbonamenti

La giornata di domani è anche il momento migliore per i tifosi bianco neri di riabbracciare i propri giocatori e trasmettere a tutti, nuovi e “vecchi” , il proprio affetto e calore. L’occasione è ghiotta perchè non c’è un impegno agonistico e tutti saranno a disposizione del loro pubblico, i nuovi arrivati potranno rendersi conto del clima che troveranno nelle gare casalinghe.

Pur assente Scariolo, ci sarà il suo staff al completo con alcune novità : i confermati Andrea Diana (braccio destro di Scariolo) e Christian Fedrigo ormai storico assistente allenatore virtussino, i nuovi Matteo Cassinerio e Alberto Seravalli

Infine auguri a uno dei giocatori più amati dai tifosi della Virtus e anche dagli addetti ai lavori : Kyle Weems il ragazzo di Topeka oggi compie 33 anni e verrà festeggiato domani.