Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Monologo Virtus per il primo posto nella stagione regolare (76-113)

Scritto da il 29 Aprile 2022

A caccia dell’aritmetico primo posto della regular season, la Virtus a Treviso ha vinto e convinto, surclassando nettamente i padroni di casa

 

Virtus

Milos Teodosic, leader della Virtus Segafredo che dopo vent’anni chiude la fase regolare al primo posto con la vittoria contro la Nutribullet Treviso

 

Il tabellino

NUTRIBULLET TREVISO VS VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA RIS. FINALE 76-113  1°Q 14-32   2°Q 34-52  3°Q  53-86   Arbitri: Michele Rossi, Denis Quarta, Federico Brindisi

NUTRIBULLET TREVISO : Jurkatamm  3  Russell  6 Faggian 0  Vettori n.e.  Pelizzari  n.e.  Bortolani 12  Green  15  Imbrò n.e. Chillo 2  Sims 12  Dimsa 16  Jones 6  Akele  4    all.re Nicola

VIRTUS SEGAFREDO : TESSITORI 17  CORDINIER  6  MANNION  10  BELINELLI  13  HERVEY  15  RUZZIER  3  JAITEH  14  CERON  0   SHENGELIA 11  HACKETT  5  WEEMS  3           TEODOSIC  16  all.re Scariolo

 

La partita

La Virtus al Palaverde cercava i due punti della sicurezza matematica per ottenere a distanza di 20 anni il primo posto alla fine della stagione regolare e ha recitato un monologo dall’alto di un divario tecnico e fisico impressionante.

La squadra di Nicola invece doveva tentare l’impresa disperata di salvarsi da sola senza bisogno di regali avversari.

I trevigiani sono rimasti in partita nemmeno 5′ : 12 punti di Jaiteh nel primo quarto hanno scavato un solco che a metà della prima frazione era gia 10-19, per concludere alla prima sirena 14-32 con Mannion e Tessitori, ex terribile, a incrementare il punteggio.

Come prevedibile Scariolo ha lasciato a riposo Pajola per l’infortunio in Eurocup e Sampson per turnover.

La gara non è stata un test attendibile per il futuro ma ha messo in mostra un Hervey abbastanza in palla meno abulico che in altre occasioni.

Ottimo Mannion in regia (10 in 24′ e +23 di valutazione), Tessitori top scorer di serata (17 in 20′, 7 rimbalzi e +27 di valutazione), Milos Teodosic rilassato e pimpante ha messo 16 punti in 19′ con 5 assist e l’80% da 3, hanno mostrato progressi di condizione fisica sia Cordinier che Belinelli, Shengelia e Hackett hanno giocato una partita solida.

Treviso non poteva raccogliere contro la Virtus i due punti salvezza ma dispone ancora di due gare per trovarli : Milano in casa nel recupero e Trieste in trasferta le possibilità.