Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Serie D, l’avversario dell’A.C. Carpi: focus sulla Bagnolese

Scritto da il 2 Ottobre 2022

Contro la Bagnolese il Carpi ritorna al Cabassi dopo due trasferte di fila

 

Carpi

 

Rendimento 

La Bagnolese dopo cinque partite di Serie D occupa il 15° posto con 4 punti. I reggiani arrivano al Cabassi galvanizzati dalla prima vittoria in campionato per 1-0 in casa contro il Salsomaggiore. Precedentemente sono stati raccolti 1 pareggio interno per 1-1 contro la Sammaurese e 3 sconfitte contro Sant’Angelo (3-0 a Bagnolo di Reggio Emilia al debutto), Prato e Mezzolara (doppio 1-0 esterno). I gol segnati sono 2 e i gol subìti sono 6.

In Coppa Italia di Serie D i rossoblù hanno superato il Salsomaggiore in casa per 2-1 nel Turno Preliminare e nel Primo Turno si sono imposti con lo stesso risultato a Sorbolo contro il Lentigione.

Nella stagione 2021-2022 la Bagnolese si è piazzata al 16° posto con 38 punti e si è salvata ai Play-out ai danni del Sasso Marconi, 17° in graduatoria e condannato all’Eccellenza dopo l’1-1 al termine di 120′ combattuti.

 

Organico

I gol contro Sammaurese e Salsomaggiore sono stati segnati rispettivamente su rigore dall’attaccante italo-bulgaro Cristian Tzvetkov (tesserato nel 2019 dalla Sanmichelese) e dalla mezz’ala nativa di Carpi Simone Marani, 22enne figlio dell’ex socio Roberto, cresciuto in biancorosso e arrivato alla Bagnolese nel 2018.

Nel mercato estivo sono partiti alcuni pilastri dell’ultima salvezza: il portiere Corradi è svincolato; i difensori Dembacaj (Castelvestro), Bocchialini (Mezzolara) e Calabretti (svincolato); i centrocampisti Buffagni (Rolo) e Guerra (Vogherese); e le punte Micheal (Lentigione) e Leonardi (Corticella).

In entrata Gallicchio si è assicurato il ritorno del 35enne portiere Auregli (Sasso Marconi) e tre giocatori avuti nel suo breve passaggio a Carpi: Ghizzardi (out per infortunio nelle ultime tre gare), Uni e Bruno (Sassuolo). Altri rinforzi sono il terzino Saccani (Sanmichelese), il centrale Vezzani (Cittadella Vis Modena), il mediano Bonacini (Parma) e gli attaccanti/fratelli Pio (Cittadella Vis Modena) e Salvatore Ferrara (Castelvetro), più l’inserimento del 17enne della Juniores Mercadante.

La rosa è composta da una buona ossatura, specialmente nel reparto difensivo dove spiccano il 37enne capitano Bertozzini (ex Correggese e Mantova preso dal Vigasio nel 2020) che ha già accumulato due espulsioni, Capiluppi (salito dal vivaio nel 2016), Cocconi (arrivato nel 2018 dalla Falkgalileo) e il terzino sinistro italo-tunisino Mhadhbi (anche lui uscito dalle Giovanili). A centrocampo è stato confermato l’ex Ponsacco Rustichelli.

 

Allenatore

Il posto di Lauro Bonini in panchina è stato affidato a Claudio Gallicchio, il quale torna a Bagnolo dopo la fruttuosa esperienza dal 2018 al 2021 conclusa in crescendo nelle ultime due stagioni, culminate con la promozione in Serie D (vittoria del Girone A di Eccellenza) e la successiva salvezza.

Nato il 1° luglio 1977 a Napoli, Gallicchio ha 45 anni e da giocatore ha fatto la Serie C1 nel Carpi che sfiorò la promozione in Serie B nel 1996-1997 perdendo la Finale Play-off contro il Monza (in totale 32 presenze e 3 gol). Dopo il ritiro nel 2012 con la Battipagliese e una carriera vissuta in giro per l’Italia (Ternana, Alzano Virescit, Triestina, Sassuolo, Ragusa, Isernia, Cosenza e Paganese), Gallicchio ha allenato dal 2015 al 2017 nelle Giovanili del Carpi (città dove vive) e il Rolo in Eccellenza (2017-2018).

Nel corso dell’annata 2021-2022 rimpiazzò nell’Athletic Carpi l’esonerato Bagatti, ma durò solo 10 partite (gli fu fatale il 4-0 incassato al Neri contro il Rimini il 12 dicembre).

 

Precedenti 

Tra Carpi e Bagnolese ci sono 6 precedenti, divisi in 3 vittorie biancorosse2 pareggi e 1 vittoria rossoblù. I gol segnati vedono il Carpi avanti 10-5.

I primi incontri furono vinti dal Carpi nella stagione di Prima Categoria Emilia 1959-1960 (allora il quinto livello del calcio italiano): 4-1 al Cabassi il 18 ottobre 1959 (reti di LugliRussoBartoli per gli ospiti, Spaggiari e Onesti) e 3-1 in trasferta il 6 marzo 1960 (Onesti e doppietta di Manicardi inframezzata dal gol ospite di Jotti).

Le due squadre si ritrovarono nella Serie D 2003-2004: il 25 ottobre 2003 il Carpi pareggiò a Bagnolo per 1-1 all’82’ con Teocoli (Fiorasi aveva aperto le marcature dopo solo un minuto), mentre il ritorno al Cabassi finì 0-0 (la gara fu rinviata per neve il 29 febbraio e recuperata il 24 marzo 2004).

Nello scorso torneo il fattore campo fu ribaltato: l’andata al Cabassi, alla prima giornata disputata il 19 settembre 2021, fu vinta a sorpresa dalla Bagnolese per 2-0 con reti di Micheal al 36′ e Guerra all’81’ (al 19′ Raffini sparò alto un rigore); alla prima di ritorno, giocata il 30 gennaio 2022, l’Athletic allenato da Togni (erede di Gallicchio, ma ormai alle battute finali prima di cedere il passo al ritorno di Bagatti) vinse per 2-0 al Fratelli Campari grazie ai gol di Carrasco al 66′ e Raffini al 73′.

 

Probabile formazione

BAGNOLESE (3-5-2): Auregli; Uni, Capiluppi, Cocconi; Mercadante, Marani, Rustichelli, Bonacini, Mhadhbi; S. Ferrara, Tzvetkov.

 

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *