Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Roma: approvata memoria di Giunta contro la tratta e lo sfruttamento

Scritto da il 29 Aprile 2022

Foto by Pixabay

La Giunta capitolina ha approvato la memoria dal titolo “Ridefinizione, aggiornamento e rideterminazione del Servizio Roxanne”, per donne vittime di tratta e persone presenti su strada.

Nel corso degli anni, le tipologie e gli ambiti di sfruttamento delle vittime di tratta sono aumentati: si colpiscono non solo le donne, ma anche gli uomini, i minori e le persone trans-gender.

Il programma Roxanne

Si prevede dunque una riorganizzazione del programma Roxanne con la presa in carico anche di persone vittime di forme di sfruttamento diverse da quelle sessuali, come ad esempio i matrimoni forzati, l’accattonaggio, le attività illegali, le donne vittime di violenza domestica e le persone transgender vittime di tratta. Verranno infine attivati protocolli operativi con la Commissione Territoriale per il riconoscimento della Protezione Internazionale di Roma.

Tra le cause dell’aumento del fenomeno delle vittime di tratta ci sono le restrizioni dovute alla pandemia da Covid che hanno cambiato gli scenari dello sfruttamento della prostituzione spostandola verso il cosiddetto ‘indoor’.

In altri casi, l’incertezza del titolo di soggiorno contribuisce a peggiorare in maniera drammatica la situazione dei soggetti più fragili. Per questo si intende rafforzare l’integrazione fra il sistema di accoglienza dei richiedenti asilo e le misure anti tratta, per garantire una migliore prevenzione degli illeciti.

Previsti, inoltre, nuovi protocolli d’intesa tra i servizi comunali, gli enti della rete territoriale, i centri di accoglienza, le forze dell’ordine e i servizi sanitari per rendere più efficaci i progetti di inclusione sociale e lavorativa che si avvarranno anche della partecipazione al programma Roxanne delle organizzazioni del terzo settore.