Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Roma: aggiornamenti sulla vicenda di Malagrotta

Scritto da il 20 Giugno 2022

Le parole del Sindaco Gualtieri dopo l’incendio nell’impianto rifiuti di Malagrotta

 

malagrotta

Foto Alessandro Serranò / AGF

 

Le dichiarazioni del Sindaco di Roma Roberto Gualtieri dopo l’incendio che ha interessato l’impianto Tmb di trattamento dei rifiuti urbani indifferenziati di Malagrotta, situato nel territorio di competenza del Municipio Roma XII di Roma Capitale:

Grazie allo straordinario lavoro dei Vigili del Fuoco sono stati scongiurati gravi danni all’ambiente.

Ora, attraverso la collaborazione tra tutte le istituzioni e i soggetti coinvolti, siamo al lavoro per permettere la riapertura dell’impianto Tm1 di Malagrotta per regolarizzare al più presto il servizio di raccolta dei rifiuti nella Capitale.

Siamo fiduciosi che questo possa avvenire in tempi molto brevi” .

 

Dopo l’incendio 

L’incendio di vaste proporzioni è divampato mercoledì 15 giugno nell’impianto Tmb trattamento rifiuti di Malagrotta, all’estrema periferia ovest di Roma.

Le cause dell’incendio, domato grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e che ha interessato anche il Tmb2 (che tratta 900 tonnellate di rifiuti al giorno) sono ancora da accertare.

Dopo le prime raccomandazioni ai cittadini, diramate immediatamente dal Campidoglio, il Sindaco Roberto Gualtieri ha emanato un’ordinanza con le misure precauzionali da adottare per salvaguardare la salute dei cittadini.

 

Il trasferimento dei rifiuti da Malagrotta ad Acilia 

A seguito dell’incendio, il Sindaco  – nella veste di Commissario Straordinario di Governo – ha quindi disposto il trasferimento dei rifiuti urbani indifferenziati presso gli stabilimenti AMA di Ponte Malnome – via Benedetto Luigi Montel 61-63 – e di Acilia – viale dei Romagnoli 1167.

 

 

Taggato come