Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Regione Lazio, ristori per 34 milioni di euro. Il Presidente Zingaretti: “I sostegni economici saranno veloci e immediati”

Scritto da il 1 Aprile 2021

Nicola Zingaretti Regione Lazio

© Foto Alessandro Serrano’ / AGF

Dalla Regione Lazio nuovi aiuti per 34 milioni di euro complessivi destinati a varie categorie lavorative e per le graduatorie degli avvisi verso le associazioni

 

Sono stati stanziati dalla Regione Lazio nuovi aiuti, per l’importo di 30 milioni di euro, destinati a categorie quali colf e badanti, lavoratori della cultura e dello spettacolo, collaboratori sportivi, lavoratori del turismo e partite Iva attive in vari settori di attività. Inoltre, 4 milioni di euro saranno utilizzati per far scorrere le graduatorie degli avvisi del dicembre scorso per le associazioni culturali e di promozione sociale e per le associazioni e società sportive dilettantistiche

Ad annunciare la notizia in un comunicato stampa il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che ha spiegato come al momento stiano proseguendo “le azioni a sostegno delle categorie di lavoratori più colpite dall’emergenza pandemica. Dopo gli oltre 500 milioni di euro stanziati nel 2020 per le attività economiche in difficoltà a causa della pandemia” grazie alla messa in campo altri 34 milioni di euro,  per aiutare tutti coloro che, in questi ultimi mesi, sono stati maggiormente colpiti dalle chiusure, imposte per il contenimento del contagio da coronavirus.

“Con un nuovo bando multimisura da 30 milioni di euro – spiega Zingaretti – andremo a ristorare con un sostegno al reddito di 600 euro colf e badanti, operatori del settore turistico, lavoratori della cultura e dello spettacolo, collaboratori sportivi e partite Iva. Per cultura e sport, inoltre, con 4 milioni di euro effettueremo lo scorrimento delle graduatorie degli avvisi pubblici pubblicati lo scorso dicembre per la concessione di contributi a fondo perduto destinati ad associazioni culturali e associazioni di promozione sociale che operano nell’ambito culturale e di animazione territoriale, ad associazioni e società sportive dilettantistiche e ai teatri del Lazio – infine, conclude il Presidente della Regione Lazio I sostegni economici saranno veloci e immediati, con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno”.

La destinazione degli aiuti stanziati dal provvedimento 

In questo senso, per quanto riguarda il provvedimento per le associazioni culturali e di promozione sociale, e per le associazioni e società sportive dilettantistiche, 4 milioni di euro di fondi del Por Fesr 2014-2020, saranno utilizzati per far scorrere le graduatorie degli avvisi a loro destinati e pubblicati nel 2020.

Inoltre si specifica nel comunicato che la somma sarà così suddivisa: 2,8 milioni di euro alle Associazioni culturali e alle Associazioni di Promozione Sociale, operanti nell’ambito culturale e di animazione territoriale e, circa, 1,2 milioni di euro alle Associazioni e alle Società Sportive Dilettantistiche. Mentre 119mila euro andranno ai gestori di spazi teatrali.

Infine, con un nuovo bando multimisura da 30 milioni di euro, poi, il Lazio, in coordinamento con i ristori previsti dal governo nazionale, mette in campo nuove azioni di sostegno a favore dei lavoratori dei settori più colpiti dalla crisi economica.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito della Regione Lazio www.regione.lazio.it.