Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Oggi Pino Daniele avrebbe compiuto 66 anni: immortale la sua musica, indelebile il suo ricordo

Scritto da il 19 Marzo 2021

© Foto Alessandro Serranò / AGF

Redazione, 19 marzo 2021 – Sono passati sei anni da quel 4 gennaio 2015, il giorno in cui la musica italiana perdeva uno dei propri interpreti principali: Pino Daniele. Oggi Pino Daniele, all’anagrafe Giuseppe Daniele, avrebbe compiuto sessantasei anni.

Nato a Napoli il 19 marzo del 1955 Pino Daniele mantenne sempre un fortissimo legame con la propria città. Nota a livello nazionale e internazionale furono numerosissime le sue collaborazioni con grandi nomi del mondo dello spettacolo come  Mina, Francesco De Gregori, Eric Clapton, Franco Battiato, Mario Biondi, Elisa, Mario Biondi, Fiorella Mannoia, Emma, Francesco Reng, J-Ax e molti altri. Nel 1980 suonò davanti a oltre 80mila persone all’apertura del concerto tenuto da Bob Marley allo Stadio San Siro di Milano. Sempre nel 1980 pubblicò una delle pietre miliari della sua discografia, l’album Nero a metà pubblicato dalla casa discografica EMI Italiana. Lo stesso album è stato inserito dalla rivista Rolling Stone tra i 100 album italiani più belli di ogni tempo. Nel corso della sua carriera inoltre Pino Daniele compose le colonne sonore di varie pellicole cinematografiche tra cui alcuni quelle di alcuni celebri film dell’amico Massimo Troisi come Le vie del Signore sono finite.

Pino Daniele morì nella sua abitazione di Orbetello in Toscana la sera del 4 gennaio 2015, soffriva da tempo di seri problemi cardiaci, e a nulla valsero i tentavi di rianimarlo, arrivato all’ospedale Sant’Eugenio di Roma fu dichiarato morto poco prima delle 23:00 della stessa sera. La sua scomparsa suscitò grande sgomento e sofferenza in particolare nella città di Napoli, due giorni dopo infatti, il 6 gennaio, oltre 100mila persone si riunirono in Piazza del Plebiscito per ricordare il grande cantautore.

 

Taggato come