Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Il Rugby Mantova si riscatta col Cus Pavia. Coach Giop: “Ora prendiamoci la seconda fase”

Scritto da il 6 Novembre 2022

Rugby Mantova

 

Il Rugby Mantova batte il Cus Pavia per 24-17 e si rilancia nella corsa alla seconda fase. Prova di grande orgoglio per i ragazzi di coach Stefano Giop che riscattano il ko di Verbania battendo la squadra seconda in classifica.

Dopo un avvio sottotono e con qualche occasione di troppo concessa al Pavia (che passa in vantaggio sul 5-3), il Mantova si scuote proponendo un gioco di squadra veloce ed efficace. I biancorossi entrano definitivamente in partita andando in vantaggio sul 24-5 mettendo in grande difficoltà gli ospiti tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa. Sul +19, però, i virgiliani allentano la presa e ciò consente ai pavesi di rifarsi avanti e di segnare 12 punti in pochi minuti fino ad arrivare al -7 dal Mantova. Il Cus Pavia ci prova fino all’ultimo, ma i padroni di casa stringono i denti e conquistano una delle vittorie più importanti della stagione.

Domenica 13 alle 14.30 è in programma Oltremella-Mantova, ultimo appuntamento della prima fase di qualificazione. Visti gli altri risultati di giornata delle dirette avversarie (Verbania ha perso in casa per 47-24 con Rovato, mentre Lainate ha perso con l’Oltremella), il Mantova sarà padrone del proprio destino: vincendo, i biancorossi potranno qualificarsi al torneo Interregionale che assegna la promozione in serie B.

Per il Mantova è uscito anticipatamente Guzman per un risentimento muscolare. La sua presenza per la sfida con l’Oltremella verrà valutata in settimana. Marco Venturini, invece, salterà anche la sfida di domenica prossima per un problema al costato.

Così coach Giop: “Siamo partiti col freno a mano tirato, poi ci siamo sciolti mettendo in campo il nostro stile di gioco e andando in vantaggio sul 24-5. A questo punto, però, ci siamo un po’ fermati e il Cus Pavia è rientrato in partita. Abbiamo rischiato di subire una rimonta nel finale, purtroppo alterniamo momenti buoni ad altri più opachi. Ci deve essere più maturità nel gestire il vantaggio.

In ogni caso, l’obiettivo era vincere e l’abbiamo raggiunto. Sottolineo l’apporto di Elia Ferrara, la cui presenza è stata molto utile in termini di fisicità ed esperienza. La nostra mischia ha tenuto bene contro avversari molto preparati.

Ora tutto dipende da noi. Non dobbiamo sottovalutare l’Oltremella, dobbiamo affrontarli con la massima attenzione”.

 

Rugby Mantova – Cus Pavia 24-17

10’ c.p. Azzali, 28’ m. Pavia, 40’ m. Opoku (tr. Azzali), 56’ m. Pippa (tr. Azzali), 60’ m. Cividini (tr. Azzali), 61’ m. Pavia (tr.), 77’ m. Pavia

(Foto Alessandro Pistoni)