Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Mantova, viale Piave e Due Pini cambieranno look

Scritto da il 19 Dicembre 2022

Viale Piave e Due Pini Mantova

 

Il sindaco Mattia Palazzi e l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Mantova Nicola Martinelli hanno presentato i progetti degli interventi che verranno realizzati in viale Piave e nel quartiere di Due Pini. I lavori, attesi da molto tempo dai cittadini, finalmente riqualificheranno e miglioreranno tali aree, che cambieranno volto.

Per quanto riguarda viale Piave, il progetto, il cui quadro economico è di 2 milioni di euro finanziati nell’ambito del Bando Rigenerazione urbana, prevede la realizzazione di un nuovo percorso ciclopedonale lungo viale Piave comprendente un tratto di raccordo con il percorso ciclabile proveniente da viale Asiago. In concomitanza alla realizzazione del percorso ciclabile localizzato lungo il margine ovest, sarà riqualificato anche l’attuale percorso pedonale posto lungo il margine est, nonché le banchine stradali attualmente utilizzate come aree di parcheggio. Si procederà alla ridefinizione della sezione stradale complessiva.
Sul fronte delle tempistiche nei prossimi giorni verrà pubblicato il bando di gara, l’aggiudicazione è prevista entro la prima metà del 2023 e i lavori avranno una durata di circa 18 mesi.

Sarà rivista la sezione stradale in favore di un migliore e più sicuro posizionamento delle auto in sosta (adeguamento della lunghezza degli stalli di sosta), che allo stato attuale interferiscono ed invadono la carreggiata stradale e sormontano i percorsi pedonali, consentendo quindi anche una moderazione delle velocità in transito tramite la riduzione delle dimensioni della larghezza delle due corsie di marcia, individuando correttamente spazi, percorsi e segnaletica anche con l’ausilio di differenti tipologie di pavimentazioni.

Più in generale, l’Amministrazione ha voluto la realizzazione di un intervento globale indirizzato alla riqualificazione del viale, dei percorsi ciclopedonali, del verde, e di moderazione del traffico che consenta la riduzione delle velocità di percorrenza dei veicoli lungo il tratto. Allo stesso tempo si prevede la completa riqualificazione e integrazione dell’impianto di pubblica illuminazione, tramite la posa di nuovi punti luce dedicati esclusivamente alla illuminazione dei nuovi percorsi ciclabili e pedonali, quale elemento qualificante in termini di sicurezza e fruibilità degli spazi.
L’intervento comprenderà anche l’area di Piazzale Gramsci in corrispondenza degli attraversamenti semaforizzati ciclabili e pedonali, nonché il tratto di collegamento con viale Asiago, per cui si rende necessaria la riorganizzazione della relativa sezione stradale, con la riqualificazione del marciapiede e del percorso ciclabile esistente e la corretta definizione di nuovi stalli di parcheggio a margine (la sosta e la fermata attualmente non sono consentite). Vi sarà anche una riorganizzazione degli spazi.