“Tutti giù nel parco”: cultura e divertimento nei parchi di Carpi

Scritto da il 8 Luglio 2024

A Carpi dodici eventi gratuiti per valorizzare i parchi cittadini come luoghi di incontro e cultura

 

 

Parco Bollitora

 

 

Anche quest’anno torna la kermesse “Tutti giù nel parco”, giunta alla sua ottava edizione. Il primo appuntamento è previsto per il 27 luglio prossimo, alle 21.30, con lo spettacolo dialettale di cabaret dal titolo “Mo ve’ chi gh e’” proposto dalla compagnia carpigiana “La Vintarola”, presso il parco “Pertini” di Via Bollitora Interna.

Tutte le iniziative inserite nel programma sono promosse dalle associazioni che compongono la Consulta Cultura, in collaborazione con il Comune di Carpi, con l’obiettivo di valorizzare i parchi cittadini come luoghi di incontro, attraverso attività culturali rivolte ai giovani, alle famiglie, ai bambini e agli adulti, coinvolgendo non solo gli abitanti della zona ma tutta la collettività.

L’assessore Giuliano Albarani commenta: “La rassegna ha un grande valore per la nostra città: da una parte dimostra la vitalità e la capacità propositiva della Consulta e delle associazioni che vi fanno riferimento, dall’altro lato consente di percepire e di vivere come luoghi di aggregazione e attivazione culturale anche spazi a volte impropriamente e ingiustamente bollati come periferici”.

In cartellone troverete ben 12 eventi che spaziano dalla musica alla commedia, dal cabaret allo spettacolo teatrale, tutti organizzati delle associazioni presenti sul territorio, ovvero: La Vintarola, Centro Italiano Femminile (CIF), Università per la Libera Età Natalia Ginzburg, Unione Donne Italiane (UDI), Arci Modena, Centro Antiviolenza VivereDonna, Circolo Arci Ciro Menotti, Libera Emilia Romagna, Gospel Soul, Musica&Sport per Carpi.

L’ingresso alle iniziative è libero e gratuito.

Clicca qui per visitare la sezione dedicata all’evento.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background