Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Renate-Mantova, Corrent: “Loro squadra ben organizzata, noi dobbiamo andare avanti con fiducia”

Scritto da il 2 Dicembre 2022

Non sono stati giorni facili quelli appena trascorsi per la società di Viale Te. La sconfitta interna subita mercoledì contro l’Albinoleffe brucia ancora, anche alla luce di una prova non del tutto convincente da parte dei biancorossi, la quale ha lasciato perplessità attorno ai tifosi. Per il momento però la posizione del tecnico Nicola Corrent non sembra essere messa in discussione, durante la conferenza odierna ha ribadito di sentire la fiducia sia della squadra che della società e che bisogna andare avanti con convinzione a lavorare dove ci sono ancora delle lacune.

Occorre quindi prepararsi per la trasferta di domenica contro il Renate di Andrea Dossena, squadra che ha già battuto i biancorossi in occasione della sfida di Coppa Italia avvenuta ad ottobre al “Danilo Martelli” e che sembra ben avviata per aggiudicarsi un posto per i playoff. Non una partita semplice quindi, anche se il Mantova ci ha abituati a partite di livello contro avversari più quotati.

Di seguito le parole del mister durante la conferenza odierna:

Nicola Corrent

“Lo spirito è quello di voler fare una prestazione importante. L’Albinoleffe ormai è archiviata, guardiamo con fiducia alla prossima con la convinzione di fare una partita diversa. Io penso che la squadra non sia stata sufficientemente qualitativa a rischiare la giocata negli ultimi trenta metri, dal punto di vista difensivo invece ha fatto una partita importante, rigore a parte è sempre stata in controllo.”

“Dobbiamo migliorare sulla concretezza e non perdere di vista la crescita della squadra. Non dobbiamo sentire il peso del dover fare contro le dirette rivali ma affrontarle con lo stesso spirito di quando si è contro avversari di livello superiore, anche se la tipologia di partita è diversa.”

“Il Renate ha un’organizzazione di gioco molto chiara, prova sempre a giocarla e qualche volta lasciano dei buchi dietro. Mi aspetto una partita a viso aperto, non hanno giocatori di blasone ma sono molto organizzati come squadra. Ci sono 4 punti tra noi e la salvezza, sappiamo di avere partite vicine complicate, ma sappiamo anche che possiamo giocarcela con tutte.”

“Per quanto mi riguarda non mi sento in discussione, sento la fiducia dei giocatori e anche con la società mi sento tutti i giorni, sono molto tranquillo.”

Foto: Mantova 1911


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *