L’Ora Rossa – L’avvocato matrimonialista Alessandra Selmi a Radio 5.9: “Ruolo delle donne fondamentale in questo momento. Sbloccare bonus baby sitter”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuta Alessandra Selmi, avvocato matrimonialista e volto televisivo di TRC Modena con il programma Amore e Diritto, con la quale abbiamo parlato del ruolo dell’importante ruolo donne in questa emergenza e dei matrimoni online che stanno prendendo luogo negli Stati Uniti:

“Il ruolo delle donne in questa pandemia è risultato estremamente importante per vari punti di vista. Il Covid, essendo risultato più letale per gli uomini ha ulteriormente sottolineato quanto l’impegno lavorativo delle donne sia un valore e non una conquista. Ricordo, in tal senso, che le donne che rappresentano la maggioranza della forza lavoro nei rami aziendali della grande distribuzione e nel personale sanitario. Le donne single sotto ai 55 anni, secondo studi approfonditi, sono risultate le più indicate per tornare al lavoro nel minor tempo possibile.

Vorrei poi ricordare come le tante donne che hanno proseguito il lavoro da casa, in modalità smart working, si siano dovute sovraccaricare oltre agli ordinari impegni domestici anche lo stress delle consegne. Permettetemi inoltre di dire che bisognerebbe prestare attenzione alle modalità di smart working, si vede ad esempio l’attività in orari prima impensabili. 

Anche alcuni uomini si sono resi conto del peso delle “faccende domestiche” in questa quarantena che li ha visti, in molti casi in maniera del tutto nuova, protagonisti nelle faccende domestiche. 

Le donne con figli a carico hanno la necessità, in tempi molto celeri, che vengano sbloccati i “bonus baby sitter” a causa della necessità progressiva di tornare al lavoro nell’impossibilità di veder riaperte le scuole prima di settembre.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa