Milano, Giuseppina Torre in esibizione al santuario San Giuseppe il 21, 22 e 23 giugno

Scritto da il 16 Giugno 2022

La compositrice siciliana suonerà allo spettacolo “Viaggio nel labirinto della mente e nelle omissioni del cuoredurante il festival “La Milanesiana”, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi

 

Giuseppina Torre, con lo spettacolo “Viaggio nel labirinto della mente e nelle omissioni del cuore, ripercorrerà il suo repertorio artistico eseguendo composizioni tratte dal suo ultimo album “Life Book”, pubblicato da Decca Records e distribuito da Universal Music Italia (https://udsc.lnk.to/CNP8Ab8S), e dal precedente disco “Il Silenzio Delle Stelle”.

 

 

Le parole di Giuseppina Torre 

Sono onorata di partecipare anche quest’anno a La Milanesiana, la prestigiosa rassegna di Elisabetta Sgarbi che con la sua tenacia e la sua visione ogni anno crea nuove connessioni tra le arti.

Attraverso le note del mio pianoforte condurrò gli spettatori in un viaggio musicale che esplorerà i meandri più nascosti della nostra mente e del nostro cuore e che faranno riaffiorare ricordi ed omissioni

 

Il tema

Questi tre speciali appuntamenti, a cura di Piergaetano Marchetti e realizzati in collaborazione con Intesa San Paolo e Fondazione Corriere della Sera, vedranno ospiti d’eccezione confrontarsi sull’importante tematica “diritti e doveri”.

 

Gli ospiti 
  • Il primo appuntamento del 21 giugno, “Memoria”, vedrà dialogare il regista Aleksandr Sokurov (Leone d’Oro a Venezia 2011), la scrittrice e traduttrice russa di origine ucraina Aliona Shumakova e la scrittrice, poetessa, regista e testimone della shoah di origine ungherese, naturalizzata in Italia, Edith Bruck (Premio Strega Giovani 2021). Piergaetano Marchetti consegnerà poi a Edith Bruck il Premio Rosa d’Oro della Milanesiana. A seguire si potrà assistere alla proiezione del documentario “Edith Bruck. Il tatuaggio dell’anima” di Raphael Tobia Vogel.
  • Il 22 giugno per “L’arte e il potere” si terrà il dialogo tra la pluripremiata scrittrice e sceneggiatrice russa Ludmila Ulitskaya e la scrittrice e traduttrice ucraina Elena Kostioukovitch. Nel corso dell’evento sarà consegnato a Ludmila Ulitskaya il Premio Rosa d’Oro della Milanesiana.
  • Il 23 giugno per il “Diritto alla privacy” si terrà il dialogo tra il giurista Pasquale Stanzione (Presidente del Garante per la protezione dei dati personali), l’avvocato Franco Toffoletto e Piergaetano Marchetti.

 

 
Gli streaming

Gli eventi del 21, 22 e 23 giugno saranno visibili in streaming su Corriere.it e suI canale Facebook de La Milanesiana

 

Ingresso gratuito su prenotazione ai seguenti link

21 giugno www.eventbrite.it/e/biglietti-diritti-e-doveri-1-memoria-353936763387

22 giugno www.eventbrite.it/e/biglietti-diritti-e-doveri-2-larte-e-il-potere-353941016107

23 giugno www.eventbrite.it/e/biglietti-diritti-e-doveri-3-diritto-alla-privacy-353945409247.

 

I brani

Prodotto da Giuseppina Torre e Davide Ferrario, missato e masterizzato da Pino “Pinaxa” Pischetola e registrato presso Griffa & Figli e Frigo Studio, l’album Life Book racchiude 10 composizioni inedite, con musiche composte ed eseguite da Giuseppina Torre, che raccontano le suggestioni, i pensieri e il vissuto dell’artista negli ultimi anni, come un vero e proprio “racconto di vita” in musica: “Rosa tra le rose”, “La promessa”, “Gocce di veleno”, “Dove sei”, “The golden cage”, “Siempre y para siempre”, “Mentre tu dormi”, “My miracle of love”, “Un mare di mani”, “Never look back”.

 

Di quest’ultimo brano il video, girato da Umberto Romagnoli con la direzione artistica di Stefano Salvati nella meravigliosa cornice delle valli di Comacchio (Ferrara), è qui visibile:

www.youtube.com/watch?v=0C7wa6XFSPU

 

 

 

La cantautrice

Giuseppina Torre si è contraddistinta negli anni con la sua musica conquistando anche il pubblico americano. Una carriera che ha le sue origini a Vittoria, provincia di Ragusa, dove Giuseppina Torre è nata, cresciuta e ha intrapreso gli studi musicali. Negli Stati Uniti si è aggiudicata numerosi premi: Los Angeles Music Awards (“International Artist of the Year” e “International Solo Performer of the Year”), Akademia Awards di Los Angeles (“Ambiental/Instrumental”) e 5th I.M.E.A. Awards 2018.

 Ha tenuto concerti in Italia e all’estero, suonando anche per Papa Francesco in occasione del Concerto dell’Epifania andato in onda su Rai 1 (2014) e in Vaticano presso la Casina di Pio IV – Pontificia Accademia delle Scienze alla presenza del Cardinale Lorenzo Baldisseri (2017). Opening act del concerto de Il Volo all’Arena di Verona (24 settembre 2019) e protagonista delle ultime edizioni di Piano City Palermo (2019), Piano City Napoli (2020), Piano City Milano (2021) e La Milanesiana di Elisabetta Sgarbi (2021).

 Ha all’attivo 2 album: “Il Silenzio Delle Stelle” (Sony Music Italia, 2015) e “Life Book”(Universal Music Italia, 2019). È autrice delle musiche del docu-film “Papa Francesco – La mia Idea di Arte” (Walkman Records, 2018), distribuito in tutto il mondo in versione cofanetto contenente il CD con la soundtrack e il DVD del documentario, un viaggio attraverso la galleria ideale del Pontefice tratto dall’omonimo libro scritto da Papa Francesco (a cura della giornalista e scrittrice Tiziana Lupi). Il 3 maggio 2021 a Giuseppina Torre è stata conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su segnalazione della Prefettura di Ragusa, l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito Della Repubblica Italiana”.

 

 


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background