“La guerra dei trent’anni”: Filippo Facci racconta e documenta cosa fu realmente Mani pulite

Scritto da il 19 Maggio 2022

“La guerra dei trent’anni: 1992-2022 Le inchieste la rivoluzione mancata e il passato che non passa” di Filippo Facci (Marsilio 2022)

 

Filippo Facci ha realizzato un libro, “La guerra dei trent’anni. 1992-2022. Le inchieste la rivoluzione mancata e il passato che non passa“, che sarà certamente utile per tutti coloro che vorranno comprendere, approfondire e conoscere uno dei periodi più controversi della storia italiana recente e della Prima Repubblica.

Oltre settecento pagine ricche di documenti, aneddoti e testimonianze capaci di far rivivere ai lettori il clima del periodo, di far capire il motivo per il quale Indro Montanelli ebbe a dire

Gli storici avranno un serio problema. Non potranno attingere da giornali e telegiornali, perché i cronisti durante Tangentopoli hanno seguito il vento che tirava, il soffio della piazza. Volevano il rogo e si sono macchiati di un’infame abdicazione di fronte al potere della folla.

In quel contesto Facci fu un giornalista controcorrente, bastian contrario allora come oggi, ma sempre attento a riportare i fatti, in particolare quelli meno noti e  dibattuti.

Oggi, grazie a “La guerra dei trent’anni”, gli storici avranno un problema in meno per comprendere il periordo di Mani pulite e di questo, all’autore, bisogna rendere merito.

 

 

 


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background